Sanremo Giovani 2019: audio e testo di Non pensarci di Federico Baroni

di Alberto Muraro

Il prossimo 20 e 21 dicembre scopriremo in diretta su Rai Uno (dopo quattro preserali, su Raiuno, e in simulcast su Rai4 e Radio 2) quali saranno gli artisti esordienti che parteciperanno al Festival di Sanremo 2019 nella categoria Giovani. I vincitori delle due serate, presentate da Pippo Baudo e Fabio Rovazzi, accederanno così alla 69esima edizione del Festival della canzone italiana, in programma dal 5 al 9 febbraio 2019. Fra i brani in gara troviamo anche Non pensarci di Federico Baroni.

Qui sotto trovate audio e testo di Non pensarci di Federico Baroni.

Festival di Sanremo – Federico Bar0ni – Non pensarci – video – RaiPlay

null

Testo Non pensarci Federico Baroni (Autore: Federico Baroni)

Sono inciampato in un’altra relazione

Che mi ha lasciato con il culo per terra

E adesso vado in giro non so dove

A dire “che stronza era quella”

 

Vorrei dimenticarmi subito il suo nome

Vattene via dalla mia testa

Sei stata solamente un altro errore

Ed ora ho un gran mal di testa

 

Salgo su un treno diretto a Milano

Sei sulla stessa carrozza

Vado a un concerto di Jova e che strano

Sembra lo faccia apposta

 

Guardo la home e compare il suo stato

“Mi manchi ti prego ritorna”

Un altro po’ a fissarlo e ci sarei cascato

Ci ho messo tanto ma alla fine l’ho imparato

 

Non pensarci, non pensarci

Ho una vocina della testa che dice

Non pensarci, non pensarci

Sul cuore ancora la sua cicatrice

 

Non pensarci, non pensarci

Ho una vocina della testa che dice

Non pensarci, non pensarci

Sul cuore ancora la sua cicatrice

 

Sono rimasto lì senza una spiegazione

A immaginare il suo sorriso in uno specchio

Senza pensare “guarda, lei sta altrove”

E stai solo perdendo tempo

 

Vorrei dimenticarmi in fretta del suo aspetto

Non ci riesco ed ho paura

Sei diventata così simile al mio letto

Che farlo con le altre è solo una scusa

 

Torno da un volo Ibiza-Milano

Tu stai partendo per Londra

Vorrei fermarti ma sei con un altro

Sembra sia fatto apposta

 

Guardo la home e compare il suo stato

“Amore, io e te hashtag Londra”

 

Un altro po’ a fissarla e mi sarei incazzato

Ci ho messo tanto ma alla fine l’ho imparato

 

Non pensarci, non pensarci

Ho una vocina della testa che dice

Non pensarci, non pensarci

Sul cuore ancora la sua cicatrice

 

Non pensarci, non pensarci

Ho una vocina della testa che dice

Non pensarci, non pensarci

Sul cuore ancora la sua cicatrice

 

E dimmi quanto ci vorrà prima che tutto ciò mi passerà

Provo a non pensarti ma

Resto sempre qua

 

E dimmi quanto ci vorrà prima che tutto ciò mi passerà

Maledetto amore ma

Mamma me lo aveva detto già

 

Non pensarci, non pensarci

Non pensarci, non pensarci

Non pensarci, non pensarci

Non pensarci, non pensarci

Non pensarci

 

E dimmi quanto ci vorrà prima che tutto ciò mi passerà

Provo a non pensarti ma

Resto sempre qua

 

E dimmi quanto ci vorrà prima che tutto ciò mi passerà

Maledetto amore ma

Mamma me lo aveva detto già

 

E dimmi quanto ci vorrà prima che tutto ciò mi passerà

Provo a non pensarti ma

Resto sempre qua

 

E dimmi quanto ci vorrà prima che tutto ciò mi passerà

Maledetto amore ma

Mamma me lo aveva detto già

 

Che ne pensate di Non pensarci di Federico Baroni

Articoli Correlati