Amici 18: ecco perché il criterio d’accesso al Serale potrebbe cambiare

di Giovanna Codella
amici 18

Il Serale di Amici 18 è sempre più vicino: sabato 30 marzo andrà in onda il primo appuntamento in prima serata del talent show. Gli allievi ammessi sono al momento sette, mentre non è del tutto chiaro il numero di posti mancanti.

I conduttori del daytime di Amici 18 hanno annunciato che saranno dieci i ragazzi ammessi al Serale. Ma come gli stessi allievi fanno notare, in questo modo saranno troppi i talenti esclusi.

Il caso Mowgly:

Nelle ultime settimane, l’argomento principale discusso all’interno della scuola è il contrasto tra  Mowgly  ed Alessandra Celentano. Al di là della mancanza di stima dell’insegnante nei confronti del ballerino, è emersa anche una confusione sul criterio di ammissione.

Al momento, il criterio principale per l’accesso al Serale è una media del 9 che permette ai ragazzi di affrontare tre step con una giuria esterna. Durante l’ultima puntata speciale di Amici 18, dopo che Mowgly aveva chiesto ai professori di aiutarlo, si è visto comunque negare questa possibilità e ciò nonostante un dieci da parte di ben cinque insegnanti.

La maestra Celentano, ha infatti valutato la sua esibizione con un voto pari a 3.5. Durante il daytime di oggi, Rudy Zerbi e Timor Steffens chiedono espressamente alla maestra se questo  voto è stato oggettivo.

La Celentano non ha paura ad ammettere che la votazione non corrisponde all’esibizione in sé ma a un insieme di fattori che comprendono versatilità e comportamento, ma anche il fatto che lei preferisca altri ballerini a lui.

Il caso Federica:

Il dubbio non riguarda soltanto la Celentano ma anche lo stesso Zerbi. L’insegnante di canto, ha infatti espresso apertamente il suo pensiero riguardo la cantante Federica. Nonostante sia oggettivamente supportata da una solida tecnica,  i voti datole da Zerbi non superano mai la sufficienza e così non avrebbe diritto al Serale.

A questo si aggiunge l’osservazione della stessa Federica: “Non posso essere penalizzata per aver studiato”, rispondendo all’accusa di non avere un’ identità, di non saper trasmettere niente oltre la tecnica.

A prescindere da chi abbia ragione tra insegnante e allievo, è chiaro che in questo modo non si potrà arrivare a una soluzione visto che, nella scorsa puntata, cinque 10  sono stati annullati da un solo 3.5.

Le considerazioni di Mowgly e di Federica coincidono sul fatto che la valutazione data a un allievo ammesso nella scuola di Amici ha sicuramente delle basi e non può essere valutato meno di 6.

Per questo motivo, sarebbe più giusto che il criterio di valutazione per l’ammissione al Serale di Amici 18 consista non in una media ma in un voto dato dalla maggioranza dei professori.

E voi cosa ne pensate del criterio per l’accesso al Serale di Amici 18?

Articoli Correlati