Amici 16: Lo Strego lancia una chiara frecciatina a Morgan e Boosta!

di Alessia Bisini

La seconda puntata di Amici 16, trasmessa ieri sera in prima serata su Canale 5, ha visto vincere la Squadra Blu di Elisa con la conseguente uscita de Lo Strego, cantante della Squadra Bianca capitanata da Morgan. In molti hanno criticato l’uscita dell’artista poliedrico, considerato uno dei veri punti di forza del talent show di Maria De Filippi.

Ho sempre pensato mi donasse più il blu ? #lostrego #amici16

Un post condiviso da Lo Strego (@lostregoofficial) in data:

Secondo il mio personale punto di vista, sono contenta che Thomas, il più giovane concorrente all’interno della scuola dei talenti di Canale 5, sia rimasto in gara. Ha un grande potenziale, un margine di crescita notevole; ma sopratutto, per aver solo 16 anni, si è rivevato il più educato e il più ponderato all’interno di quella complessa macchina che è Amici 16. Lo Strego, al contrario, ha avuto un percorso piuttosto particolare all’interno del programma, soprattutto nella ultime settimane prima della fase Serale. Il suo malumore era palese fin dal suo ingresso nella squadra Bianca, forse poiché non pienamente compreso e/o appezzato dal suo coach. Eppure il co-coach Boosta, nonché professore di Amici 16, ha provato tante volte ad aiutarlo, facendo le veci di Morgan,  indirizzandolo verso quello che poteva essere la strada più adeguata per il cantante. Lo Strego si è anche sempre imposto (nel bene e nel male) per il suo talento e per la sua personalità e aveva tutte le carte in regola per poter affrontare questo Serale; semplicemente le ha giocate male. Forse Nicolas Burioni, vero nome del cantante, non è mai stato adatto alle dinamiche di un talent show e ha provato ad inserirsi in un contesto più grande di lui e delle sue aspettative.

Quello che mi dispiace, è vedere sul suo profilo Instagram una sua foto in divisa bianca con tanto di didascalia che recita: “Ho sempre pensato mi donasse più il blu“. Morgan avrà sbagliato nei toni e nei modi, ma l’approccio del cantante non è mai stato poi così diverso. Quindi Nicolas, mai sputare nel piatto in cui hai mangiato fino a un giorno prima e che ti ha permesso di raggiungere un pubblico così ampio nell’arco di pochi mesi.

 

Cosa ne pensate dell’atteggiamento dello Strego? 

Articoli Correlati