Riki: la recensione della data milanese del Riki Live Tour!

di Alessia Bisini

Una coda lunghissima di fans, cartelloni ovunque per sponsorizzare il proprio merchandising (lanciato a mezzanotte sul sito rikimania.com), un maxi schermo, led e un palco con due postazioni a-la-DJ, quasi come se ci trovassimo in discoteca piuttosto che a un concerto. Invece ci troviamo proprio al primo concerto milanese di Riki, alias Riccardo Marcuzzo, vincitore della Categoria Canto di Amici 16 e attualmente primo in classifica con il suo nuovo album: Mania.

Riccardo colleziona successi fin dall’uscita del suo primo EP, Perdo Le Parole, rilasciato lo scorso maggio e già ben triplo Disco di Platino. Ieri sera Riki ha dimostrato di essere in grado di gestire il palcoscenico, grazie anche al supporto delle sue ballerine e dei musicisti dal vivo, che hanno contribuito ad intrattenere il pubblico tra i vari cambi d’outfit del cantante.

Il concerto si è aperto con l’intro del nuovo album, Mania. Per chi non lo sapesse, il nuovo progetto discografico è caratterizzato dalla presenza di un intro e un outro, scritti nella stessa tonalità per dar un senso di unione e continuità del disco. Il tema principale è l’amore nelle sue diverse sfumature: da quello intenso alla separazione, ma non solo, anche l’incoraggiamento a credere in se stessi nonostante le ostilità del mondo esterno. Canzone dopo canzone Riki racconta una storia, ma soprattutto fa divertire il pubblico.

 

Nulla è lasciato al caso sul palco dell’Alcatraz. Durante la performance di Sei Mia compare un trono gigante, quando inizia Balla Con Me le ballerine utilizzano dei palloncini giganti per completare la coreografia,mentre parte Polaroid compare un lyric video sullo schermo e così via.

Riki ringrazia i fans per essere li, ricorda che sta già lavorando duramente per la data del Mediolanum Forum ad aprile ed illude pure la stampa, dicendo: “Ho deciso di presentare un nuovo brano, che sarà incluso nel mio prossimo disco“. Parte la base e i giornalisti si rendono  conto che la canzone in questione è Perdo Le Parole, riproposta in bis a fine concerto e cantata a squarciagola da tutti, genitori inclusi.

Una volta usciti dall’Alcatraz, le sensazioni generali sono positive. In metro una mamma afferma: “Mi è sempre piaciuto, ma non immaginavo che sarebbe stato così bravo dal vivo.” L’ultima sentenza della serata è stata emessa.

Qui trovate la scaletta della data milanese del Riki Live Tour:  

  1. Mania (Intro)
  2. Frena
  3. Se Parlassero Di Noi
  4. Balla Con Me
  5. Replay
  6. Sei Mia
  7. Dentro La Notte
  8. Diverso
  9. Il Tempo Intorno
  10. Ti Luccicano Gli Occhi 
  11. Credi In Te
  12. Vendicativa
  13. Polaroid
  14. Tremo
  15. Rumore Di Fondo
  16. Perdo Le Parole
  17. In Equilibrio
  18. Perdo Le Parole (Bis) 

 

 

Articoli Correlati