Wind Summer Festival 2017: Federica ha cantato Dopotutto (video e testo)

di Laura Valli

Finalmente ci siamo! L’attesta dei Wind Summer Festival 2017 è finita, oggi venerdì 23 giugno, in Piazza del Popolo a Roma (dalle ore 20.00 – ingresso gratuito) andrà in scena la seconda delle quattro serate con il consueto appuntamento estivo con la musica.

Sul palco si sono alternai molti artisti italiani e internazionali, che ci hanno proposto i loro brani tormentoni dell’estate 2017.

 

Tra gli artisti più amati ed attesi dal pubblico presente c’è: Federica che con la sua Dopotutto ha entusiasmato l’intera piazza.

Di seguito trovate il video dell’esibizione di Federica e il testo della canzone

Federica – Dopotutto

Io resto ancora qui
tra vuoto e libertà
in questo letto perdersi è un’abitudine
adesso che tu non ci sei
io non so più che farmene
di questa vita in ordine

Giorni muti in fila su quel calendario
io che fisso questo cielo blu petrolio
ma resto ancora qui
perché la verità
è che ho voluto perderti

Dopotutto è stato bello averti accanto
pensare che sarebbe stato in eterno
viaggiare sempre e solo con il cuore spento
illudersi ancora tu stessi cambiando
ma non sapevi darmi poi più di così

Le cose che non hai non hanno mai pietà
ti vengono a cercare senza darti tregua
e tu sei un bersaglio facile
la notte fa confondere anche l’oro con la polvere
l’orologio gira solo al contrario
e fa risalire tutto questo buio
ma resto ancora qui
perché la verità
è che ho voluto perderti

Dopotutto è stato bello averti accanto
pensare che sarebbe stato in eterno
viaggiare sempre e solo con il cuore spento
illudersi ancora tu stessi cambiando
ma non sapevi darmi poi più di così

É meglio a volte arrendersi che ricominciare
è meglio a volte perdersi per non tornare
ti sento addosso ma non è lo stesso
non riesco più a capire se sto meglio adesso che sto male

Dopotutto è stato bello averti accanto
pensare che sarebbe stato in eterno
viaggiare sempre e solo con il cuore spento
illudersi ancora tu stessi cambiando

Dopotutto è stato bello averti accanto
pensare che sarebbe stato in eterno
viaggiare sempre e solo con il cuore spento
illudersi ancora tu stessi cambiando
ma non sapevi darmi poi più di così
ma non sapevi darmi poi più di così

 

Articoli Correlati