Valerio Scanu invita i giovani a navigare in maniera sicura!

di admin

Facebook, Twitter, My Space, Netlog, Messenger e tanti tanti altri sono i social network che intrigano sempre di più il pubblico giovanile. Attenzione però, non è tutto oro quello che luccica.
Per quanto divertente e stuzzicante sia il social network, é bene avere sempre la giusta dose di prudenza per non cadere vittima di una delle tante insidie che la rete riserva ai meno esperti.

"Utlizzate il web, ma fatelo in modo sicuro, sapendo che ci sono delle regole da rispettare e che, comunque la Polizia controlla anche la rete internet Il rispetto delle regole è un valore che deve guidare anche il mondo di internet e, in particolare per i ragazzi, deve rappresentare la guida costante nella rete". Queste, sono state le parole con cui il ministro Maroni, il 24 marzo a Roma, ha voluto rivolgersi ai giovani per ricordare l’importanza della sicurezza in rete. Il 41% dei ragazzi italiani trascorre la maggior parte del tempo davanti al pc. La rete è un pericolo per chi non la governa e si fida ciecamente di essa. Ecco allora qualche consiglio per prevenire spiacevoli sorprese.

Chat a sorpresa

Quando siete in chat, non raccontate mai troppo di voi agli sconosciuti, non potete mai sapere con sicurezza con chi state parlando e, soprattutto, non fidatevi di quello che vi viene raccontato, potrebbero essere tutti escamotage per conquistare la vostra fiducia e indirizzarvi su vie pericolose o poco affidabili. Occhi aperti quindi e rivelate meno dettagli possibili; non date mai informazioni sul vostro nome e cognome, indirizzo, numero di cellulare e nome della scuola!!!                                                           
Ricordate, non inviate foto senza l’autorizzazione dei vostri genitori e, soprattutto, resistete alla tentazione di mettere in rete, sui vostri profili, le vostro foto più ammiccanti. Quest’ultime sono un richiamo irresistibile per i malintenzionati che potrebbero servirsene come arma di ricatto nei vostri confronti. Tutto quello che pubblicate infatti non può essere più tolto dal web, quindi potrebbe servirsene chiunque. E poi datemi retta, è sempre meglio sfoggiare la vostra bellezza dal vivo che sullo schermo di un computer, lontano da occhi indiscreti e da persone sconosciute.

Attenzione alla web-cam

Se uno sconosciuto con cui parlate vi chiede di installarla, smettete subito di chattare con lui. In questo caso le sue intenzioni diventano esplicite, lasciando poco spazio all’immaginazione. Non cedete alle richieste di inquadrature particolari o provocanti, lasciate perdere qualsiasi genere di gioco che la comunicazione col vostro interlocutore vi porta a fare. Quante si sono ritrovate inconsapevolmente al centro di traffici pornografici? Evitatelo! Ricordate che non sapete MAi con chi state parlando e dietro la ragazzina della vostra età con cui credete di parlare potrebbe esserci un uomo adulto.

Impostazioni

Imparate ad usare correttamente le impostazioni per la privacy in ogni social network che utilizzate; in modo che, le vostre informazioni private come foto e altro, possano essere visualizzate solo da chi decidete voi, senza correre il pericolo di essere intercettate da terzi che non si conoscono. Se inesperte, fatevi guidare da una persona più grande o da un amico che ne sa più di voi.

E-mail pericolose

Quando vi arrivano e-mail non protette o da un mittente sconosciuto, leggettele con i vostri genitori; si potrebbe trattare di qualche virus che potrebbe danneggiare il vostro computer. Pertanto non aprite nessun allegato e non rilasciate alcun dato personale ma eliminate subito le mail di questo genere.

Valerio Scanu é stato uno dei partecipanti del concerto "C’è più sicurezza insieme! 1 click per te", evento organizzato dalla Polizia di Stato che andrà in onda su RaiUno il 3 aprile 2010 alle ore 14.30. Il vincitore del Festival di Sanremo sale sul palco per lanciare messaggi e consigli per una navigazione sicura sul web. Ecco il video.

Articoli Correlati