"Tutto l'amore del mondo": il viaggio di Nicolas Vaporidis, alla scoperta dell'Europa e del vero amore

di admin

Nicolas Vaporidis, classe 1981 (è nato a Roma il 22 dicembre, ndr), è protagonista e co-produttore di "Tutto l’amore del mondo", opera prima del romano Riccardo Grandi, il quale esordisce sul grande schermo dopo una carriera decennale da regista di spot televisivi. Il film -che sarà distribuito nelle sale a partire da venerdì 19 marzo- è una commedia sentimentale, un viaggio attraverso alcune delle più belle città d’Europa: Barcellona, Lochness, Amsterdam e -naturalmente- Parigi.

La trama

Matteo Marini (Nicolas Vaporidis) è un ragazzo deluso dall’amore -nel quale non ha mai creduto- e dal padre, che lo ha abbandonato da piccolo lasciando lui e la madre sommersi dai debiti. Un’occasione per estinguere tali debiti gli viene offerta quando la casa editrice Magic Planet Book commissiona a Matteo l’impegnativa (e remunerativa!) redazione di una guida sui luoghi più romantici d’Europa. Il ragazzo accetta immediatamente e, in compagnia di un fotografo cialtrone e di una coppia di amiche, intraprende un viaggio attraverso il Vecchio Continente, esperienza – a volte difficile, altre divertente, altre ancora commovente- che cambierà la vita di Matteo e quella dei suoi tre compagni d’avventura.

Un cast d’eccezione

In "onore" del proprio esordio cinematografico il regista Riccardo Grandi non si è fatto mancare davvero nulla, a partire dalle spettacolari location (Amsterdam, Barcellona, ecc.) fino ad arrivare ad un cast di super-attori. Nel film compaiono, infatti, Sergio Rubini, Enrico Montesano, la bellissima Ana Caterina Morariu (la figlia di Verdone in "Il mio miglior nemico"), Myriam Catania (famosa doppiatrice nonché moglie di Luca Argentero), Alessandro Roja ("Feisbum", 2009) e la soubrette Sara Tommasi. Un ricchissimo cast, quindi, per una piacevole commedia sentimentale. On the road!

Guarda il trailer di "Tutto l’amore del mondo"!

Articoli Correlati