Tutte le volte che ho scritto ti amo: gli aneddoti dal film con Lana Condor e Noah Centineo

di Paola Pirotti
noah centineo

Tutte le volte che ho scritto ti amo è uno dei film targati Netflix più chiacchierati del momento.
La commedia romantica tratta dal primo capitolo della trilogia scritta da Jenny Han ha avuto immediatamente un successo incredibile tra il pubblico, che lo sta già trasformando in un piccolo cult sul web. Protagonisti del film sono la giovane Lana Condor, vista brevemente in X-Men: Apocalypse  e Noah Centineo, già visto in The Fosters e presto protagonista di Sierra Burgess è una sfigata.

I due attori sono protagonisti anche di un adorabile aneddoto riguardante la foto più adorabile di Tutte le volte che ho scritto ti amo. Stiamo parlando proprio del salvaschermo della protagonista, Lara Jean. Il pubblico non ha potuto far a meno di notare il dolcissimo momento in cui i due innamorati dormono teneramente insieme. Quella scena, come molti avranno potuto constatare, non esiste nel film.

La regista del film, Susan Johnson, ha rivelato a EW la storie dietro quella foto:

 Ve lo posso dire, non penso che rovinerà la magia se ve lo racconterò. È stato uno dei membri della nostra crew a scattare quella foto. Loro due [Lana e Noah, n.d.r.] erano dietro le quinte del set nella location del liceo – nell’area dove teniamo gli attori. Stavano dormendo sul divano in quel modo e noi eravamo lì in piedi a scattare una foto perché erano così adorabili.

Girano già voci su una possibile relazione tra Noah e la sua co-star Lana Condor. Dobbiamo cominciare a crederci?

Non è finita qui: la Johnson ha raccontato anche delle scene improvvisate da Noah sul set. Come quella dei popcorn a casa Covey con i popcorn.

Non gli avevo chiesto io di farlo. Kitty non li metteva lì ogni volta, ma l’ha fatto in quella ripresa e lui è stato abbastanza furbo da capire come spostarli, lanciare il cuscino e sporgersi. Ho pensato fosse così brillante che abbiamo tenuto la ripresa.

Ed è stata sempre un’idea di Noah Centineo la scena della mano nella tasca dei pantaloni in Tutte le volte in cui ho scritto ti amo.

L’ha fatta durante le prove e io ho detto ‘è bellissima, cambieremo l’inquadratura’ È un tipo che flirta in moda natura, quindi sapeva cosa stava facendo. La scena nella vasca idromassaggio invece è tutta chimica. C’è un po’ di Noah e un po’ di Peter qui e là.

Cosa ne pensate degli aneddoti dal set di Tutte le volte che ho scritto ti amo?

Articoli Correlati