The originals 4: Daniel Gillies parla della moglie e dell’esperienza di regista

di Elisa Baroni
the originals promo 4x06

The originals questa settimana si prende una pausa. Klaus e tutto il resto del cast torneranno il 28 Aprile. Il promo del prossimo è comunque già stato diffuso. Daniel Gillies ha rilasciato un’intervista a Etonline in cui parla della sua vita privata e di Elijah. Ecco cosa ha detto.

Daniel Gillies è sposato con Rachael Leigh Cook e ha due bambini: Charlotte, 3 anni, e Theodore, 2. Charlotte è una sorella maggiore molto dolce, ha detto l’attore di The originals. Ogni giorno diventa sempre più affettuosa nei suoi confronti. Come se volesse dirmi: “guarda papi quanto sono brava!”. La moglie dell’attore è nota per il suo ruolo in Kiss (1999) e per alcune apparizioni in serie tv di successo come Dawsons Creek e Ghost Whisperer. Gillies e la moglie sono sposati dal 2004 e l’attore ha confessato: ancora non posso credere a quanto lei sia meravigliosa.

Questo potrà suonare un po inquietante, ha aggiunto prima di un aneddoto. Fin dal primo ricordo che la guardavo dormire e pensavo fosse la persona più bella che avessi mai visto. Una famiglia felice che si allargherà? Non credo, ha detto l’attore ridendo. Sono troppo vecchio. Mia moglie ha l’energia di una ventunenne ed è in buone condizioni fisiche. Io invece è come se non mi sentisse più spalle e ginocchia. Voglio essere in grado di dare a questi due tutto il mio amore e attenzione.

Da un punto di vista lavorativo invece Daniel Gillies sembra voler espandere i suoi orizzonti. Oltre a vestire di nuovo i panni di Elijah ha anche avuto la possibilità di mettersi dietro la telecamera come regista per alcuni episodi di The originals. Era qualcosa che volevo fare da sempre, ha detto. Ho visto Joseph Morgan farlo e ne sono stato immediatamente geloso. Ho pensato “beh devo farlo anche io”. Poi Charles (Michael Davis ndr) mi ha anticipato. Mi sono detto scherzando: Ok, se quel dilettante può farlo devo mettermi alla prova anche io.

Ho imparato moltissimo dai miei colleghi in particolare da Joseph, ha aggiunto tornando serio. L’attore più difficile da dirigere ero io. Non avevo capito quanto fosse fastidioso dirigermi fino anche non ho dovuto farlo io stesso. So di essere difficile. Contesto spesso le battute. Mi dico sempre: il mio personaggio non direbbe così. Poi dovevo tornare dietro alle telecamere e mi urlavo contro.

Nell’attesa del 28 Aprile guarda qui il promo del prossimo episodio di The originals.

 

E voi, cosa vi aspettate dai prossimi episodi di The originals?

Articoli Correlati