Tommaso Paradiso: audio e testo di Ma lo vuoi capire?

di Alberto Muraro
ma lo vuoi capire tommaso paradiso

Da oggi, da venerdì 17 aprile 2020, è disponibile su Spotify il nuovo singolo di Tommaso Paradiso intitolato Ma lo vuoi capire?.

Il brano, scritto da Tommaso Paradiso e Dario Faini e prodotto da Dardust (Dario Faini), racconta quanto l’assenza della persona amata renda la vita senza senso.

“Ma lo vuoi capire?” è il terzo singolo della carriera solista di Tommaso Paradiso, dopo I nostri anni (8 milioni di stream totali) e Non avere paura, brano apripista del nuovo progetto del cantautore, entrato nella Top Ten di tutte le classifiche.

ma lo vuoi capire tommaso paradiso

Qui sotto trovate l’audio e il testo di Ma lo vuoi capire di Tommaso Paradiso?

Clicca qui per acquistare la canzone di Tommaso Paradiso!

Clicca qui sotto per attivare la prova gratuita di Disney Plus!

 

 

Testo Ma lo vuoi capire?

Oh Oh Oh

Mi diverto solitamente dopo le 18
la mattina invece beh, la mattina è quello che è

sono a letto
che cerco il pensiero giusto
per mettermi le scarpe
e muovermi nel mondo

cos’è che hai? Perché scappi via così in fretta?

Oh, ma lo vuoi capire che senza di te pure il vino buono sa di aranciata?

e che la notte non sa di niente, non prende gusto neanche il suono del piano

il rumore dei pini, l’odore del sole

oh ma lo vuoi capire? Si o no? Che senza di te trascino male anche la spesa?
che la marcia non entra, la chiave non gira, che  questa sera
è solo un’altra sera che piove che piove che piove

un’altra sera che piove che piove che piove

o no?

sono incerto, non so se sia alba o tramonto
scendere le scale o rimanere sdraiati in salotto
cos’è che hai? Perché non mi guardi neanche?

 

Oh, ma lo vuoi capire che senza di te pure il vino buono sa di aranciata?

e che la notte non sa di niente, non prende gusto neanche il suono del piano

il rumore dei pini, l’odore del sole

oh ma lo vuoi capire? Si o no? Che senza di te trascino male anche la spesa
che la marcia non entra, la chiave non gira, che questa sera
è solo un’altra sera che piove che piove che piove

e se torni ci guardiamo pure un film
di quelli che fanno piangere

e se ti va ci spariamo pure un drink

oh ma lo vuoi capire? che senza di te pure il vino buono sa di aranciata

e che la notte non sa di niente, non prende gusto neanche il suono del piano

il rumore dei pini, l’odore del sole

oh ma lo vuoi capire? Si o no? Che senza di te trascino male anche la spesa
che la marcia non entra, la chiave non gira, che anche questa sera
è solo un’altra sera che piove che piove che piove
un’altra sera che piove che piove

o no?

Articoli Correlati