Tommaso Paradiso: audio e testo del singolo I nostri anni

di Federica Marcucci

Come annunciato da Tommaso Paradiso stesso qualche giorno fa, oggi è finalmente disponibile il singolo I nostri anni. La canzone rappresenta il secondo pezzo , dopo Non avere paura, dopo l’inizio della carriera da solista del cantautore romano.

Ecco come il cantante descrive il pezzo:

“I nostri anni” nella linea temporale della mia carriera è una sorta di canzone manifesto, un po’ come lo sono state “Promiscuità” o “Sold Out”. È come se ad un certo punto dovessi mettere un punto, tirare le somme, fare una foto che sappia cogliere un passaggio importante della mia vita. E questo è ciò che in effetti rappresenta “I nostri anni” per me. L’amicizia, l’amore, la mia città, il mio passato e il mio presente che vivono insieme in una sola canzone.

La canzone è un’anticipazione di quello che sarà il nuovo tour di Tommaso Paradiso, Sulle nuvole, che partirà dal 21 ottobre. Dieci imperdibili date nei palazzetti italiani.

Ascolta I nostri anni:

Leggi il testo de I nostri anni:

Eravamo così belli
O almeno ci sembrava
Ed un giorno normale
Era sempre un giorno speciale
Con la riga di lato e i sogni oltre l’aldilà
Facevamo le conte e i pensieri nel dettato
E le notti a studiare canto e matematica
Con le spalle scoperte e la musica di mamma e papà

Roma, il sistema solare è qua
Rinchiuso nella pelle
Cosa
Cos’è che ci fa sentire ancora sulle stelle

Ma è chiaro che siamo noi
Ma è chiaro che siamo
I biscotti inzuppati nel latte
Con i discorsi dopo mezzanotte
E ci ridiamo ancora
Ci piangiamo ancora qua

Mannaggia la befana
Ma quanto ti ho voluto bene
E te ne voglio sempre di più
Se chiudo gli occhi vorrei crollarti addosso

Roma,
Le fontane scheggiate al vento
Sordi nelle tempie
Cosa
Cos’è che ci fa sentire polvere di stelle
Ma è chiaro che siamo noi
Ma è chiaro che siamo
Biscotti inzuppati nel latte
Con i discorsi dopo mezzanotte
Ci ridiamo ancora
Ci piangiamo ancora qua
E non c’è un’altra cosa più vera
E più bella di questa
Fanculo tutto
Questi sono i nostri anni, i nostri anni
Questi sono i nostri anni, i nostri anni
Questi sono i nostri anni, i nostri anni
Questi sono i nostri anni, i nostri anni
Questi sono i nostri

Biscotti inzuppati nel latte
Con i discorsi dopo mezzanotte
Ci ridiamo ancora
Ci piangiamo ancora qua
E non c’è un’altra cosa più vera
E più bella di questa
Fanculo tutto
E questi sono i nostri anni, i nostri anni
Questi sono i nostri anni, i nostri anni
Questi sono i nostri anni, i nostri anni
Questi sono i nostri anni, i nostri anni
Questi sono i nostri

Che cosa ne pensate del nuovo singolo di Tommaso Paradiso?

Articoli Correlati