Teen Wolf – riassunto dell’episodio 6×16 #Triggers

di Francesca Leonzi

Ormai non c’è modo di negoziare con Gerard Argent e il branco di Teen Wolf è sempre più compatto! Come agiranno Scott e i suoi amici?

Ecco il riassunto della puntata 6×16, #Triggers!

Come per gli scorsi episodi, anche questa puntata di Teen Wolf, si apre con una scena che lascia senza parole.

Un studente del liceo di Beacon Hills, viene rincorso da un amico di Nolan e purtroppo il suo destino è segnato: viene attaccato da un esercito di ragni! Poco dopo, ancora moribondo, sarà Gabe a ucciderlo, incalzato da Tamara Monroe che continua nella sua vendetta. Nolan sembra scosso e la donna lo incita di nuovo a dimostrarle quello che sa fare.

Lo stesso Nolan viene messo, poi, sotto torchio dal padre di Scott, alla presenza della Monroe. Infatti, il signor Mccall vuole sapere il legami che il ragazzo ha con Jiange e Tierney ma dall’altra parte non ottiene alcuna informazione.

Il padre di Scott va, allora da Gerard Argent, chiedendogli spiegazioni sulla sua attività di venditore di armi e lui si giustifica dicendo di avere una licenza federale per fare il grossista.

Mason è pronto a partire per raggiungere il branco allo zoo ma è un depistaggio: Nolan lì segue ma, in realtà, ci sono solo Liam e Theo.

Scott, Malia, Lydia e Chris sono, invece, ad un passo dal quartier generale di Gerard e cercano di capire come entrare. Mentre decidono come farlo, Argent e i suoi seguaci prendono la macchina e vanno via!

Liam e Theo fingono di litigare e di parlare con Scott e gli altri del branco, convincendo Nolan e i due cacciatori della loro presenza nello zoo. Tamara, Gerard e la squadra di cacciatori è nello zoo e a quel punto per Liam e Theo è giunto il momento di scappare, il depistaggio è riuscito.

Rafael Mc Call, intanto, condivide con Melissa la sua paura per Scott, dopo aver capito che lui e il suo branco, in realtà, non sono mai partiti. La donna lo convince che il loro ragazzo può farcela e che ha un piano.

Dopo aver visto Gerard uscire, Scott e i suoi amici entrano nel bunker, cercando di capire cosa ci sia dentro. Lydia, però, ha una premonizione e sente degli spari, cosa sta per accadere? Malia e Scott sono in pericolo?

I due cercano le armi nel bunker ma sono sparite, Gerard e suoi sapevano che sarebbero arrivati!

Liam non vuole abbandonare lo zoo e vuole monitorare i cacciatori. Theo non ci sta e poco prima di portarlo via, Nolan li vede e inizia il combattimento tra i due. Liam sembra avere la peggio, il cacciatore è pronto a colpirlo, come gli è stato detto dalla signorina Monroe.

Liam, accecato dalla rabbia, cerca di reprimerla e colpisce il muro. Prima che possa uccidere il ragazzo, Theo lo colpisce ed esorta Nolan a fuggire.

Chris ordina a Malia e Scott di uscire ma i ragazzi sembrano bloccati: aprendo una porta innescano un meccanismo di chiusura di tutte le altre! Mentre cercando di capire come fare, Scott fa di una macabra scoperta, vede i resti dei giovani Jiange e Tierney, rapiti e giustiziati dai cacciatori.

Tamara informa Gerard di aver ricevuto la comunicazione che il sistema d’emergenza dell’armeria è stato innescato e non riesce a contattate nessuno dei loro uomini. L’uomo, però, sa già che è stato Scott e porta avanti quello che è il suo piano: uccidere Liam per rompere il legame fortissimo che c’è tra Alpha e Beta!

 


Per Scott e Malia inizia una corsa contro il tempo: sfuggendo al laser che rileva i movimenti, i due si ritrovano più vicini che mai. Malia cerca una via di fuga aggrappandosi al soffitto e rompendo il lucchetto ma in questo modo colpiscono il sensore e un gas asfissiante li invade.

L’armata dei cacciatori è pronta a fare irruzione e ucciderli ma Chris che si scaglia contro di loro mentre Lydia ha una nuova premonizione.

Convinta di essere sul punto di morire, Malia confessa le sue paure, ha solo diciotto anni e ancora tante cose da fare: Scott la esorta a  resistere e finalmente arriva la Banshee a liberarli. Una bocca d’ossigeno invade il bunker e i due sono salvi.

Theo cerca di aiutare Liam a capire cosa gli stia succedendo, perché quello che è uscito dalla Caccia Selvaggia potrebbe aver invaso anche lui. L’Anuk-ite sta semimando la paura e questa porta alla rabbia, quindi bisonga capire cosa innescherà negli altri abitanti.

Gerard torna nel suo bunker e scopre che Scott che preso la sua mappa ma è convinto che l’Alpha non capirà il suo piano.

Scott e Malia si ritrovano da soli dopo i terribili momenti e la ragazza parla delle cose che ha ancora fare.

Tra queste c’è quella di baciare Scott!!!

 

FREAKING OUT ? NEED TO KNOW WHAT HAPPENS NEXT ? Catch #TeenWolf this Sunday at 8/7c for all the #Scalia romance.

Un post condiviso da Teen Wolf (@teenwolf) in data:

Il resto del gruppo, nel frattempo, analizza la mappa di Gerard: Lydia ha una nuova premonizione, sente il rumore di nuovi bossoli cadere e il padre di Scott comunica al branco una terribile notizia: le armi di Argent sono state distribuite legalmente e gratuitamente ai cittadini di Beacon Hills. L’uomo sta preparando il suo esercito!

La Banshee avverte il pericolo e incita tutti a buttarsi a terra: una raffica di colpi parte contro la casa e uno di questi colpisce qualcuno! Scott vede la sua mano insanguinata e tremante, chi sarà stato colpito??

Vi piaciuta la sorpresa dell’episodio 6×16 di Teen Wolf?

Articoli Correlati