Stranger Things 3×03 – 3×04 recensione: Nuovi e terrificanti pericoli

di Elisa Baroni
stranger things

La terza stagione di Stranger Things è finalmente disponibile su Netflix (scopri i dettagli qui). Questi nuovi episodi saranno decisamente spaventosi ma ci sarà spazio anche per l’amore. Una delle storie che sarà al centro è quella tra Mike e Undici (Millie Bobby Brown). Nel terzo episodio grazie a una sorta di stalking a distanza di Undici ci sono state inquietanti scoperte. Ecco una recensione degli episodi 3×03 e 3×04!

Undici e Max vogliono stanno cercando di godersi un po’ di tempo lontano dai ragazzi. Tuttavia, la curiosità prevale e decidono di spiarli da lontano. Tuttavia, questo innocente gioco porta alla luce qualcosa di spaventoso. Undici infatti vede Billy, con fare cattivo, legare e aggredire una persona. Scopriremo poi che si tratta della bagnina Heather anche figlia del caporedattore del giornale. Quando le due vanno a casa però la trovano viva e serena con Billy e i genitori. Undici e Max quindi se ne vanno. Poco dopo però i genitori finiranno in cantina vittime della creatura del Sottosopra.

Iniziamo a capire che le varie indagini di Stranger Things (leggi la recensione dell’episodio 3×02 qui) sono destinate a intersecarsi. Joyce e Hopper vanno al vecchio laboratorio per capire qualcosa in più sulla smagnetizzazione delle calamite. Lo sceriffo sarà aggredito da un uomo vestito di nero e ci si chiede subito: chi sarà? Will arrabbiato Mike e Lucas che pensano solo alla ragazze torna a casa e distrugge il fortino. Una strana sensazione alla testa gli fa capire che il Mind Flyer è tornato e avvisa gli amici.

Contemporaneamente, Nancy e Jonathan continuano l’indagine sui topi. Tornano dalla vecchia signora e la trovano come posseduta. Uno dei tanti tocchi che rendono un po’ più horror questa stagione di Stranger Things. Intanto, Steve Dustin e Robin scoprono che il misterioso messaggio russo potrebbe essere stato inviato dal centro commerciale.

Tutti uniti di fronte a un nuovo pericolo

Il gruppo di amici e le ragazze si riuniscono di fronte alla nuova minaccia. Unendo le varie sensazioni e le scoperte su Billy credono di capire chi sia posseduto questa volta. Nancy e Jonathan vengono licenziati e litigano per alcune incomprensioni. La ragazza anche spronata dalla madre decide di non arrendersi e andare avanti. Joyce e Hopper dopo un incontro con il sindaco pensano di aver colto il legame tra le istituzioni e il laboratorio. Pare che la corruzione sia arrivata anche nella piccola cittadina.

Scopriamo nel corso di Stranger Things 3×04 che sotto il centro commerciale c’è un laboratorio gestito dai russi. Dustin, Steve e Robin cercano di smascherare questa cosa ma finiranno intrappolati. Il pericolo è grande e i ragazzi vogliono combatterlo ma sono appunti solo dei ragazzini. Will è deciso ad essere più maturo e non a subire e Undici si dimostra ancora una volta fondamentale. Affronterà Billy posseduto e verrò attaccata. Vediamo Undici un po più umana e fragile e capiamo che questa volta il Mind Flyer è molto più pericoloso e difficile da uccidere soprattutto perchè possiede più di una persona sola.

E voi, state seguendo Stranger Things 3?

Articoli Correlati