Sanremo 2019: Patty Pravo e Briga duettano con Giovanni Caccamo (VIDEO)!

di Martina Renna

La quarta serata del Festival di Sanremo 2019 vede il ritorno sul palco dei 24 big, che ripropongono il loro brano in duetto con uno o più ospiti, italiani e non: Patty Pravo e Briga hanno deciso di duettare con Giovanni Caccamo!

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTI I TESTI DELLE CANZONI DI SANREMO 2019!

Dal 5 al 9 Febbraio  i cantanti  si sfideranno sul palco della 69° edizione della kermesse canora. Padroni di casa del programma di Rai 1 è per la seconda volta Claudio Baglioni ed al suo fianco ci sono i brillanti Claudio Bisio e Virginia Raffaele. La classifica provvisoria sarà creata sommando al 30% il voto della sala stampa, al 30% la giuria demoscopia ed al 40% il televoto del pubblico.

Scarica QUI Un po’ come la vita!

Super ospite della serata il cantante Ligabue, che presenterà il nuovo disco Start!

ECCO IL VIDEO DELL’ESIBIZIONE DI PATTY PRAVO E BRIGA INSIEME A GIOVANNI CACCAMO:

Testo

Un po’ come la vita
Senza più sognare
Di esistenza e di ironia
E scivolare……

E scivolare via
Come dire ancora un po’
Andare a cercare
Quella cosa che fa sempre un po’ più male
Ma che porta in un momento

A riconsiderare il vento
E poi gridare a me che non credo
Che il confine è l’unica cosa che non vedo
Tu dove vuoi volare?
Hai tempo per pensare
Ma intanto dimmi almeno dove il cielo va a finire
Ricorda di giocare
E di portarti altrove
Io resto qui a capire come illuminarmi il cuore

Come illuminarci il cuore
Tu credi di volare
Ma l’illusione della gioia toglie il fiato anche alla notte
Magari prova a immaginare che sul retro della vita
Ci sia un immagine più forte
E non mi basterà il ricordo
Vorrei trovarmi nell’esatta condizione

Di una luce alla stazione
Su un binario abbandonato
Dove il viaggio non è mai iniziato
Per poi gridare a me che non credo
Che l’orizzonte è l’unica cosa che non vedo
Tu dove vuoi volare?

Hai tempo per pensare
Ma intanto dimmi almeno dove il cielo va a finire
Ricorda di giocare
E di portarti altrove
Io resto qui a capire come illuminarmi il cuore
Come illuminarci il cuore

Ridammi una notte che brilla
Invece di un cielo di corvi
Non ti ricordi
Quando eravamo due corpi
Uniti nel prendere i colpi
Noi sapevamo come illuminarci

Prima di prenderci a calci
Prima di metterci al collo
Pure le croci degli altri
Solo per assomigliarci
E poi gridarmi ancora che non credo

Ma in questo tunnel così buio io non guardo indietro
E la fine è l’unica cosa che non vedo
Tu dove vuoi volare…?
Hai tempo per pensare
Ma intanto dimmi almeno dove il cielo va a finire

Ricorda di giocare
E di portarti altrove
Io resto qui a capire come illuminarmi il cuore
Come illuminarci il cuore

 

Che cosa ne pensate di Un po’ come la vita di Patty Pravo e Briga?

Articoli Correlati