Mahmood: Gioventù Bruciata è il suo primo disco in uscita il 22 febbraio

di Alberto Muraro
Mahmood

Aggiornamento: l’uscita del disco è stata anticipat al 22 febbraio!

Gioventù Bruciata è il titolo del primo vero album di Alessandro Mahmoud in arte Mahmood, in uscita in tutte le piattaforme e nei negozi il prossimo 1 marzo. Il disco conterà, per la gioia dei fan, oltre ai brani dal suo primo Ep anche nuovi pezzi inediti.

L’album, ovviamente, include Soldi, il pezzo s scritto dallo stesso Mahmood e prodotto e co-scritto da Dardust (visionario musicista e compositore multiplatino che ha prodotto l’ultimo album dei TheGiornalisti, LOVE) e Charlie Charles (il giovanissimo Re Mida della trap italiana, artefice dei successi di Sfera Ebbasta e Ghali). Attilio Cusani, giovane fotografo e filmaker ha curato la regia del videoclip arricchisce la narrazione in maniera evocativa e mai banale.

Soldi ha permesso all’sordiente Mahmood di battere ogni record su Spotify, la più celebre fra le piattaforme di streaming musicale. Oltre ad essere arrivato primo sul palco dell’Ariston, Mahmood si è infatti ritagliato un palcoscenico mondiale guadagnando il quarantesimo posto nella Global Chart con più di un milione e mezzo di streaming. Dietro al suo successo c’è il produttore Charlie Charles, definito “inventore di successi” grazie alle sue produzioni con Ghali e Sfera Ebbasta.

Prosegue parallela, nel frattempo, l’attività di Mahmood come autore. Tra il 2016 e il 2019 ha scritto canzoni con Fabri Fibra (con cui duetta in Luna),  Michele Bravi (Presi Male, incluso nella riedizione dell’album Anime di Carta), per Elodie (per cui ha firmato insieme a Dardust la hit estiva Nero Bali), per Marco Mengoni (è co-autore di tre brani del suo nuovo album Atlantico, tra cui il singolo in duetto con Tom Walker, Hola – I Say). È fresca di uscita anche la sua ultima collaborazione con Gué Pequeno in Doppio Whisky, artista che ha diviso con lui il palco dell’Ariston durante la serata dei duetti.

Qui sotto potete ascoltare l’EP Gioventù Bruciata di Mahmood. Non vediamo davvero l’ora di poter ascoltare tutti i suoi nuovi pezzi!

Articoli Correlati