Sanremo 2020: tutte le novità del regolamento per le Nuove Proposte

di Giovanna Codella
festival di sanremo 2020

Con la pubblicazione del nuovo Regolamento di Sanremo Giovani parte il conto alla rovescia per aggiudicarsi i 5 posti a a Sanremo 2020 nella categoria Nuove Proposte.

La principale novità di Sanremo Giovani è innanzitutto il ritorno all’interno del Festival della categoria Nuove Proposte. La reintroduzione è stata infatti voluta fortemente da Amadeus nella sua veste di direttore artistico. Altre importanti innovazioni sono l’iscrizione a partire dai 15 anni e la realizzazione di due Semifinali.

A partire da metà ottobre, dopo la raccolta delle candidature, la commissione musicale procederà all’ascolto dei brani. Questo per arrivare ad una prima selezione di 60 artisti, che saranno poi giudicati durante un’ audizione dal vivo. Mentre nella fase successiva il numero degli artisti selezionati si ridurrà a 20.

Le due Semifinali saranno precedute da 2 puntate di presentazione dei 20 giovani in gara. Un totale di quattro puntate settimanali, collocate nel palinsesto di Raiuno. In questa fase della gara, le canzoni/Artisti partecipanti verranno votate dalla Commissione Musicale e da una Giuria Demoscopica.

In ogni semifinale, da 10 canzoni/artisti in lizza, passeranno il turno soltanto in 5, formando così la compagine di 10 finalisti che parteciperanno alla serata evento del 17 dicembre a Sanremo.

A questo punto, le canzoni/Artisti verranno votate dalla Commissione Musicale, dalla Giuria Demoscopica, dalla Giuria Televisiva e dal pubblico attraverso il Televoto. Fra i 10 finalisti verranno così promossi i 5 giovani artisti che, insieme ai 2 artisti provenienti da Area Sanremo ed al vincitore di Sanremo Young 2019, si esibiranno a febbraio sul palco del Teatro Ariston.
In totale, saranno 8 i contendenti per la categoria Nuove Proposte del 70° Festival della Canzone Italiana di Sanremo.

Cosa ne pensate del regolamento per le Nuove Proposte di Sanremo 2020? 

Articoli Correlati