Robin Hood: Russel Crowe e Ridley Scott vogliono replicare il successo de Il Gladiatore

di admin

Robin Hood è tornato sul grande schermo, con un film tutto nuovo. Nei panni del leggendario fuorilegge troviamo l’attore Russell Crowe diretto da Ridley Scott. I due hanno già lavorato insieme nel colossal "Il Gladiatore" che ha vinto ben 5 Premi Oscar e sperano con Robin Hood di replicare il successo. Questo nuovo  Robin Hood si distingue con decisione da tutti i suoi predecessori d’eccezione (Robin Hood: il principe dei ladri, la seguente parodia di Mel Brooks: Robin Hood un uomo in calzamaglia e il Robin Hood volpe della Disney) cercando di conquistare il cuore e l’affetto degli spettatori.

Robin Hood

In questo film Robin Hood è un uomo di umili origini che combatte le crociate come arciere di Re Riccardo. Quando Riccardo muore improvvisamente durante una battaglia in Francia, Robin decide di partire alla volta dell’Inghilterra insieme ai suoi insostituibili amici di avventure e battaglie: Little John, Will Scarlett e Allan A’Dayle. Durante il viaggio verso la patria incontrano il braccio destro di Riccardo, Robert Loxley, che sta morendo e che chiede a Robin di riportare la propria spada a suo padre. Robin spacciandosi per Loxley arriva a Nottingham, dove Sir Loxley decide di "adottarlo" come un figlio e dove si ritrova ad essere il "marito" di Lady Marion Loxley. Robin si troverà a combattere per difendere la propria storia d’amore e l’intera inghilterra.

Il Principe Giovanni e Re Filippo di Francia

Il Principe Giovanni diventa all’improvviso re d’Inghilterra e decide di dare tutta la sua fiducia di sovrano all’amico di sempre Godfrey che in realtà è un vile traditore e complotta  alle sue spalle con il Re di Francia Filippo. I due tramano contro l’Inghilterra e cercano di mettere i sudditi, già irati con il Giovanni, contro di lui per poi attaccarli quando meno se lo aspettano, trovandoli impreparati. Giovanni scopre il complotto e convince gli inglesi a combattere al suo fianco. Robin è della schiera e convince il Re d’Inghilterra a firmare a scontro finito un trattato che liberi i suoi sudditi. Giovanni accetta, ma quando arriva il momento si tira indietro e dichiara Robin Hood un fuorilegge.

Giudizio finale

Assolutamente da non perdere. Vi catturerà dall’inizio alla fine e non riuscirete a staccare gli occhi dallo schermo. Quindi cosa state aspettando????

Guarda il trailer di Robin Hood

Articoli Correlati