Pretty Little Liars: Charles è vivo e altre rivelazione dell’episodio 6×06 – No Stone Untorned

di Laura Boni

Più scopriamo cosa è successo nella Casa delle bambole di Charles, più le cose stanno diventando davvero, davvero inquietanti. E’ bastata una scena della puntata di Pretty Little Liars 6×06 – No Stone Untorned a Marlene King per rimescolare tutte le carte in gioco e farci scoprire qualcosa in più dell’oscuro piano di “A”. Se avete visto la puntata sapete che stiamo parlando della scena nel laboratorio, in cui Spencer, Aria e Hanna stanno cercando prove per incriminare Leslie come “A”.

I microchip:

Una delle prime cose che i personaggi di Troian Bellisario, Lucy Hale e Ashley Benson scoprono è che nella casa delle bambole “A” gli ha inserito un microchip sotto pelle, molto probabilmente nella testa, che gli permette di sapere sempre dove sono e cosa stanno facendo. Avete già la pelle d’oca?! Quello che ci siamo chiesti è: Chi è così intelligente o esperto in chirurgia per mettere un chip di localizzazione nella loro testa? Nella mia mente è apparso il nome di Wren… tanto per dire.

Sicuramente questo può essere il motivo per cui hanno vuoti di memorie su cosa è successo nella Casa delle bambole, perchè per poter inserire un chip nella testa di qualcuno, senza che se lo ricordi, devi drogarlo davvero tanto.

pretty-little-liars-6x06-02

Leslie:

Nella scorsa puntata le liars hanno scoperto che Leslie è stata a Radley con Charles, Bethany Young e, successivamente, Mona; durante questa puntata, però, le ragazze trovano delle cose molto strane nella sua macchina, tra cui un sacco di occhiali “finti”, e decidano di andare nel laboratorio dove lavora per trovare delle prove. Mentre sono li le raggiunge Mona che rivela che, si Leslie è pazza (era in un ospedale psichiatrico, ovvio!), ma che lei non conosceva Charles, ma che ha sentito parlare di lui solo la notte della scomparsa di Bethany, e che odiava la bionda compagna di stanza. Soprattutto secondo Mona lei non può essere “A”.

Charles:

Charles è ancora vivo signore e signori! Nella sua spiegazione Mona racconta che quella famosa notte da Radley sono scappati sia il fratello di Alison che Bethany Young. Non si sa se insieme o separatamente, ma diciamoci la verità… è troppo una coincidenza se non fossero insieme. Mona ha raccontato anche che lui non è morto e che il file che hanno visto era falso perché Charles non avrebbe mai potuto donare i suoi organi. Chi è sotto farmaci per problemi psicologici non può donare gli organi, ci ricorda Mona. Quindi.. dov’è Charles? E soprattutto, cosa sta facendo?

charles pretty little liars

Papà DiLaurentis:

Un’altra delle storyline più inquietanti è quella coinvolge Mr DiLaurentis: il papà di Alison ha trovato una lettera sulla sua macchina che dice “Hey papà, sto tornando a casa per il mio compleanno” firmato Charles. E’ evidente che Mr D. pensi davvero che suo figlio sia morto e quindi ha una reazione molto forte a questo messaggio “dall’inferno”; prima di tutto urla contro la povera Emily, colpevole solo di essere passata di li per caso, e poi si è recato alla tomba di Charles e ha cominciato a scavare per aprire la bara e verificare chi ci siamo effettivamente dentro.

Vi è piaciuta l’ultima puntata di Pretty Little Liars? Secondo voi Charles è “A” o è nell'”A” Team?

Articoli Correlati