Pink affronta i disagi giovanili e il suicidio nel nuovo video

di Alice Ziveri

Maltrattata, smarrita, incompresa, miss “No, va tutto bene”. Non mi ha mai fermata. Fraintesa, messa in discussione, sottovalutata. E guarda, sono ancora qui.
Queste le parole di Pink nel suo nuovo singolo, F***in’ Perfect, secondo inedito tratto dalla raccolta Greatest Hits… So Far!. Parole dure, come duro e senza mezzi termini è il videoclip: la storia della vita di una giovane ragazza, che fin da bambina attraversa momenti difficili. Dall’essere esclusa dai giochi dei coetanei  passa ad essere la “diversa” del liceo, che si nasconde dietro spessi strati di matita nera e capelli arruffati mentre le altre ragazze provano abiti per il ballo. Brutti voti, litigi con i genitori, emarginazione. Per poi finire, pelle ed ossa, su una bilancia che dà una misura all’annullamento di sé stessa – e la scena successiva è un sanguinoso tentativo di suicidio.
Ma un pupazzo d’infanzia  dà voglia alla protagonista di rialzarsi e concedersi una seconda possibilità: ed è la scelta che, alla fine, le fa trovare la felicità.
Bullismo, diversità, sentirsi un outcast: sono temi che a Pink sono sempre stati a cuore. Ora più che mai, in un momento in cui gli Stati Uniti sono toccati dai drammi che hanno colpito diversi teen-ager vittime di bullismo, la cantante cerca di mandare un messaggio positivo: non vale la pena dare retta a tutte le critiche, non vale la pena cercare di cambiare ciò che si è per aderire a un modello predominante. Bisogna ingoiare le proprie paure, cacciare i demoni e imparare ad amarsi.
Non pensare mai di essere meno che perfetto

Guarda il video


Pink – F**kin Perfect – Official Music Video found on Pop

Articoli Correlati