One Direction: Simon Cowell attacca la band “scusate se vi ho reso famosi!”

di Alberto Muraro

Che l’attuale situazione degli One Direction non sia propriamente delle più rosee ce n’eravamo resi conto. Che, però, anche Simon Cowell non fosse particolarmente dalla loro parte, questo ci risulta un po’ più scioccante: qualche giorno fa, infatti, il manager della boy band di What Makes You Beautiful ha rilasciato una delle sue interviste al vetriolo, nel corso della quale ha apertamente attaccato i suoi protetti.

Ecco le sue parole sugli One Direction, come riportate dal Mirror:

Guarda, io non nessuna ho intenzione di mentirti. Quando ho sentito che stavano facendo qualcosa e non mi hanno contattato, la prima cosa che ho pensato è stata ‘Beh, mi sarebbe piaciuto, avrei voluto partecipare” ma è la loro scelta io non sono amareggiato- non così tanto. Ho sentito che sono coinvolti in un sacco di cose, progetti nei quali io non sono coinvolto. E’ un po’ come un sottotesto quando vuoi far capire a qualcuno che non deve venire alla festa. Scusate se vi ho reso famosi.”

 

Per quanto riguarda invece il “traditore” Zayn Malik e la sua chiacchieratissima biografia contro gli One Direction, Simon Cowell ha commentato:

“Niente mi sorprende più. Credo che sarebbe dovuto venire da me con questo progetto, se devo essere sincero”

Che cosa ne pensate di queste dichiarazioni da parte di Simon Cowell sugli One Direction?

Articoli Correlati