GingerGeneration.it

Liam Payne e Louis Tomlison: una reunion degli One Direction è possibile

scritto da Giovanna Codella
liama payne zayn malik

Liam Payne e Louis Tomlison hanno parlato sulla possibilità di riformare gli One Direction, a rivelarlo è stato il cantante di Sunshine in un’intervista. Non soltanto la reunion è fattibile, ma insieme Liam e Louis sono arrivati alla conclusione che se ciò deve accadere è meglio che accada al più presto.

Ne ho parlato con Louis e stavamo dicendo che sarebbe meglio prima che dopo” ha detto Liam, secondo quando riportato da il The Mirror.

Qualche settimana fa Liam Payne aveva mostrato al mondo il suo lato più divertente scherzando sull’uscita di Zain Malik dagli One Direction. L’artista ventottenne aveva condiviso un video su TikTok fingendo di averlo tenuto salvato per molto tempo. La clip riguarda l’abbandono del gruppo da parte di Zayn che è avvenuta nel 2015.

“Avevo dimenticato di aver fatto questo video tanto tempo fa, spero che ne cogliate l’aspetto divertente”, aveva commentato nella caption del post. Nel video si vedeva Liam Payne guardarsi intorno in modo buffo e disperato, gridando: “Siamo veramente sicuri in quale direzione stiamo andando?“, alludendo al nome degli One Direction che in quel frangente non stavano andando affatto nella stessa direzione.

Negli anni dopo la separazione, i membri hanno dichiarato più volte di essere rimasti in buoni rapporti, di sentirsi di tanto in tanto e di darsi man forte nei rispettivi progetti solisti. Anzi, Liam Payne, Louis Tomlinson, Harry Styles e Niall Horan hanno sempre detto di non escludere una riformazione del gruppo.

Ben diversa è, invece, la questione che riguarda Zayn Malik che non fa più ufficialmente parte della band che, a conti fatti, non si è mai sciolta veramente pur avendo preso una pausa a tempo indeterminato.

Simon Cowell, d’altro canto, è convinto che basterebbe riunire gli altri quattro ragazzi in una sola stanza per convincerli a far tornare gli One Direction!