Non si può morire così

di admin

Giovanna Reggiani, 47enne violentata e uccisa da un rumeno a Roma,che l’ha aggredita mentre tornava a casa.

Gabriele Sandri, 28 anni, laziale, ucciso da un poliziotto in una stazione di servizio mentre si trovava sul luogo di una rissa tra tifosi.

Gli italiani non si sentono sicuri, fuori e dentro casa. La violenza più estrema si avvicina ai luoghi e alle circostanze del nostro vivere quotidiano e la richiesta di una maggior sicurezza sorge spontanea, assumendo diverse forme.

Ecco alcune tematiche emerse negli ultimi giorni, che danno un’idea della più ampia problematica della sicurezza:

"I crimini sono in aumento? Aumentiamo la presenza delle forze dell’ordine!".

“I poliziotti uccidono le gente innocente. Non vogliamo vivere sotto scorta".

"Un terzo dei nostri criminali sono immigrati, adottiamo una politica più dura sui requisiti per permanere in Italia".

"La violenza è penetrata nel tempio del divertimento: lo sport. I criminali di oggi sono cittadini normali che vanno rieducati al rispetto della persona umana".

"L’accesso di persone normali e poliziotti alle armi da fuoco deve essere concesso con maggiori restrizioni, per evitarne abusi"


Qual è, secondo te, il tema su cui il governo deve concentrare maggiormente l’attenzione?

Cosa pensi dei fatti di cronaca avvenuti, delle reazioni di protesta della gente, degli interventi messi in atto per contrastare la criminalità?

Dì la tua commentando questo articolo.

Articoli Correlati