Miley Cyrus dà scandalo?

di admin

Dopo Britney Spears, Christina Anguilera e Vanessa Hudgens anche Miley Cyrus, l’attrice protagonista della serie TV Disney "Hannah Montana", è stata "beccata" in pose non proprio consone all’immagine del personaggio televisivo che interpreta.

L’accusa tuona dalle associazioni dei genitori e dalla Disney, che si sono lamentati con Miley per il servizio fotografico pubblicato su Vanity Fair. Sulle pagine della rivista l’attrice 15enne appare in pose definite "sexy" e ambigue.

Miley ha chiesto pubblicamente scusa ai fans
"Chiedo perdono ai miei fan, che tanto mi sono cari e spero capiscano che anch’io commetto errori, non sono perfetta" ha dichiarato, ricordandoci un po’ le frasi pronunciate in altri tempi e in occasioni simili da Britney Spears e Lindsay Lohan.

Andiamo a cercare allora queste "foto del misfatto": su Vanity Fair ci appare Miley di schiena, truccata e spettinata, coperta da un solo velo di raso bianco, oppure accanto al padre, cantante hippy con tanto di tatuaggi e orecchino, quest’ultima foto considerata "ambigua" dagli accusatori della Cyrus.

Contemporaneamente sono spunatate sul web anche altre foto di Miley, che la ritraggono con il reggiseno a vista o sdraiata in braccio a un ragazzo suo coetaneo. Qui si, si può parare di pose sexy, in effetti, che però non sconfinano mai nel nudo, a parte qualche centimetro di pelle.

Il senso del pudore
Questo putiferio scatenato attorno a colei che tutti conosciamo come Hannah Montana, è un vero e proprio scandalo in America, ma fa molto poco effetto a noi che siamo abituati (purtroppo) a tutt’altre esagerazioni mediatiche.

Cosa ne dite: sono loro esagerati o siamo noi che abbiamo perso il senso del pudore e della morale?

Oppure l’invidia e l’attenzione nei confronti di una star che, ancora 15enne, già guadagna 18 milioni di dollari ha scatenato le malignità dei media?

Ha sbagliato o ha fatto bene Miley a chiedere scusa ai suoi fan?

Articoli Correlati