Maturità 2017 – Prima Prova: Ecco le tracce! Caproni, ambiente, ricostruzione e robot!

di Laura Boni
maturità 2019

500 mila studenti italiani oggi affronteranno la temutissima Maturità 2017. Come di consuetudine l’esame di stato è stato inaugurato con la Prima Prova, ovvero il tema di italiano. Dopo poco le 8:30 è stato aperto il plico telematico del Ministero della Pubblica Istruzione attraverso una chiave che è stato pubblicato sul sito dello stesso MIUR. Le tracce del tema di italiano sono uguali per tutte le scuole italiane.

TRACCE E TEMI PRIMA PROVA della maturità 2017 – in aggiornamento:

  • Traccia A, analisi del testo: Versi quasi ecologici di Giorgio Caproni, contenuta nella raccolta Res Amissa
  • Traccia B, saggio breve o articolo di giornale – artistico letterario: La natura tra minaccia e idillio nell’arte e letteratura
  • Traccia B, saggio breve o articolo di giornale – storico politico: Disastri e ricostruzione
  • Traccia B, saggio breve o articolo di giornale – tecnico scientifico: Nuove tecnologie e lavoro, robotica e futuro. Spunti presi da Fabiana Bertazzi e Angelo Magnani.
  • Traccia C, il tema storico – Il miracolo economico dei decenni 50 e 60, con brani di Piero Bevilacqua (da libro “Lezioni sull’Italia repubblicana”) e di Paul Ginsborg (dal libro “Storia d’Italia dal dopoguerra a oggi”).

  • Traccia D, il tema di attualità – Progresso. Ai maturandi viene chiesto di sviluppare la traccia di ordine generale partendo da una citazione del genetista Edoardo Boncinelli, contenuta in una articolo apparso sul Corriere della Sera, dal titolo “Per migliorarci serve una mutazione” (7 Agosto 2016).

Aggiornamento in diretta:

9:37 – il tema di attualità dovrebbe essere il Progresso

9:17 – Ecco la lirica di Caproni,Versi quasi ecologici:

Non uccidete il mare,

la libellula, il vento.

Non soffocate il lamento

(il canto!) del lamantino.

Il galagone, il pino:

anche di questo è fatto

l’uomo. E chi per profitto vile

fulmina un pesce, un fiume,

non fatelo cavaliere

del lavoro. L’amore

finisce dove finisce l’erba

e l’acqua muore. Dove

sparendo la foresta

e l’aria verde, chi resta

sospira nel sempre più vasto

paese guasto: Come

potrebbe tornare a essere bella,

scomparso l’uomo, la terra.

9:05 – una delle tracce dovrebbe essere Disastri e ricostruzione per l’ambito Storico – politico della Tipologia B

8:58 – Per il saggio breve o articolo di giornale – artistico letterario si parla di questo titolo: La natura tra minaccia ed idillio nell’arte e nella letteratura

8:49 – Ecco le prime indiscrezioni sulle altre tracce del tema di italiano da Studenti.it:

8:46 – Sembra essere confermato l’analisi del testo di Versi quasi ecologici di Giorgio Caproni

8:43 – TgCom su Twitter:

8:39 – Le prime indiscrezioni parlano di Giorgio Caproni per l’analisi del testo! Pirandello si rimanda all’anno prossimo?

8:30 – E’ arrivata la chiave per aprire i plichi telematici

Quale traccia avreste scelto alla Maturità 2017?

Articoli Correlati