GingerGeneration.it

Marco Mengoni: audio e testo di Chiedimi come sto

scritto da Giovanna Codella
materia pelle marco mengoni

Chiedimi come sto è uno dei brani del nuovo album di Marco Mengoni, in uscita oggi venerdì 7 ottobre, Materia (Pelle).

L’album rappresenta il secondo capitolo del progetto Materia, un percorso che mostra le tra anime differenti e i tre mondi musicali di Marco.

Si tratta delle origini musicali, della ricerca sonora e della grande attenzione verso la contemporaneità dell’artista.

Ascolta qui la nuova canzone di Marco Mengoni

Testo Chiedimi come sto

Capita di ritrovarsi in sabbie mobili
La testa non riparte tipo come il lunedì
Che non ci sia niente da dire, niente da fare
Niente di speciale, niente di speciale
Sai che in questo deserto siamo due piramidi
La luce si riflette dentro occhi aridi
Occhi che sanno colpire come le mine
Ma non fa così male, non fa così male

Credere di superare la vertiginе

A volte l’arte di caderе è un’attitudine

Ci diremo che è facile nonostante (Non sia facile)
Tutto il mondo sulle spalle come Atlante
Riusciremo a difenderci dalla gente
Che non sa vedere oltre le apparenze
Tu chiedimi davvero come sto (Chiedimi davvero tu)
Tu chiedimi se è vero e non lo so
Ma so che la paura è come il mare
Nel deserto del Mojave

Rimanevo in bilico sulla mia fantasia
Schivavo gli ostacoli della monotonia
E non c’è più niente da fare
Se quando corro chiudono le strade
E sul rettilineo più deserto
Mi costringeranno a rallentare
No, non mi fermare, non farmi sentire uno stop
Se tutte le vostre bussole puntano al Nord
Nella mia l’ago si spezza, la butterò

Ho una stella personale, mi aiuterà a navigare

Credere di superare la vertigine
Lo sai che l’arte di cadere è un’attitudine

Ci diremo che è facile nonostante (Non sia facile)
Tutto il mondo sulle spalle come Atlante
Riusciremo a difenderci dalla gente
Che non sa vedere oltre le apparenze
Tu chiedimi davvero come sto (Chiedimi davvero tu)
Tu chiedimi se è vero e non lo so
Ma con te la paura è come il mare
Nel deserto del Mojave

Supererò le montagne più alte
Per trovare il punto più comodo
Dove posare il mio corpo e poi
Trovare l’ombra di un albero
Berrò dall’unico fiume che scorre
Vicino alle nuvole, lo farò
Per pesare come l’acqua
Che si posa sulla sabbia

Ci diremo che è facile nonostante
Tutto il mondo sulle spalle come Atlante
Riusciremo a difenderci dalla gente
Che non sa vedere oltre le apparenze
Tu chiedimi davvero come sto (Chiedimi davvero tu)
Tu chiedimi se è vero e non lo so
Ma con te la paura è come il mare
Nel deserto del Mojave

Cosa ne pensate di Chiedimi come sto di Marco Mengoni?