Marco Carta – Non so più amare: Audio e testo

di Alberto Muraro

Marco Carta è forse il primo musicista nella storia del reality show L’Isola dei Famosi ad avere avuto un singolo in uscita proprio mentre si trovava impegnato nel pieno della competizone: quest’oggi, venerdì 22 aprile, l’artista sardo pubblica infatti il suo nuovo, fantastico singolo Non so più amare, un pezzo molto radiofonico dal sapore vagamente dance e rock.

Il brano sarà contenuto, insieme agli altri Ho scelto di no e Splendida ostinazione, all’interno del nuovo disco di Marco Carta intitolato Come il mondo che è già in vendita in preorder su iTunes e sarà finalmente disponibile al completo il prossimo 27 maggio: a breve verrà pubblicato anche il video ufficiale della canzone, diretto da Claudio Zagarini.

Qui sotto trovate audio anteprima e testo di Non so più amare di Marco Carta: che ne pensate?

Testo

Testo

che cosa pensi che cosa senti
credi nel destino negli intenti
cosa ti piace come ti piace
prima litigare o fare pace
desiderare riiniziare constatare che non cambia niente
ma cambiami tu
ci riesci di più
di tutte le parole della gente
sei la cosa più bella e importante che ho
non ne devi abusare però

la differenza sostanziale è che con te mi sento di nuovo bene
ogni giorno di più è il potere che hai tu
di accendere e riequilibrare
la conseguenza naturale è che non c’è più niente che mi trattiene
la seconda metà sei la mia libertà
ma il fatto è che non può più bastare se non so più amare

cosa ti smuove ora che piove
credi per istinto vuoi le prove
desiderarti ricordarti e poi pensare non migliora niente
su dai miglioriamo tu ci riesci di più immaginarti non mi è sufficiente

sei la cosa più bella e invitante che ho
non ne devi abusare però

la differenza sostanziale è che con te mi sento di nuovo bene
ogni giorno di più è il potere che hai tu
di accendere e riequilibrare
la conseguenza naturale è che non c’è più niente che mi trattiene
la seconda metà sei la mia libertà
ma il fatto è che so più amare

e adesso cambiami tu che ci riesci di più

la conseguenza naturale è che non c’è più niente che mi trattiene
la seconda metà sei la mia libertà
ma il fatto è che non può bastare se non so più amare

Articoli Correlati