L’Esorcismo di Hannah Grace: la recensione dell’horror con Shay Mitchell

di Alberto Muraro

Se siete suggestionabili, meglio se chiudete subito questo articolo. Stiamo per parlarvi di una possessione demoniaca, per la precisione quello della giovane Hannah Grace. Questo è infatti il tema di L’Esorcismo di Hannah Grace, il nuovo spaventoso horror diretto da Diederik Van Rooijen e con protagonista Shay Mitchell, anche conosciuta per il ruolo di Emily Fields in Pretty Little Liars!

SINOSSI

Un esorcismo difficile si conclude con la morte violenta di una giovane donna. Mesi dopo, Megan Reed (Shay Mitchell) sta lavorando al turno di notte in obitorio, quando prende in consegna un cadavere sfigurato. Da sola, nei corridoi del seminterrato, Megan si trova ad affrontare visioni terrificanti e inizia a sospettare che il corpo possa essere posseduto da una spietata forza demoniaca.

L'ESORCISMO DI HANNAH GRACE | Trailer Italiano Spaventoso del Film Horror

LA RECENSIONE

L’esorcismo di Hannah Grace si inserisce in un filone tornato di recente molto di moda, ovvero quello degli horror dedicati ai demoni dell’inferno che infestano i corpi e le case di alcuni poveri malcapitati. Questo è infatti il tema di blockbuster di grandissimo successo come The Nun e la serie di Annabelle e The Conjuring, tutti strettamente collegati fra di essi. Eppure, nel caso di Hannah Grace, cambiano le atmosfere e la prospettiva.

Shay Mitchell interpreta dunque, in modo convincente, un personaggio con un grosso scheletro del passato che deve affrontare, quasi da sola, una sfida all’interno del freddo e soffocante ambiente di un obitorio. La sensazione dello spettatore è quella della claustrofobia, un’angoscia che aumenta il livello di tensione di una pellicola che per spaventarci si affida ai più classici “jump scares”, ovvero quei momenti in cui il regista punta a farci sobbalzare sulla sede con le mani che coprono gli occhi.

L’Esorcismo di Hannah Grace è dunque un film perfetto per gli appassionati del genere, con tutti i suoi cliché. Se però vi aspettate un horror psicologico forse potreste rimanere un po’ delusi. La pellicola è infatti sì molto diversa dalle solite ma è allo stesso tempo piuttosto prevedibile, tanto nella struttura come nelle idee di sceneggiatura. Nulla, infatti, è lasciato all’immaginazione, ma ogni tanto ci sta poter vedere in modo chiaro il mostro di turno, troppo spesso celato dietro ad ombre e trucchetti vari ed eventuali.

 

Che ne pensate de L’Esorcismo di Hannah Grace? Avete già visto questo film con protagonista Shay Mitchell?

Articoli Correlati