Lea Michele omaggia Cory Monteith con un nuovo tattoo!

di Alessia Bisini

Lea Michele, dopo aver dedicato due delle sue canzoni all’ex-fidanzato Cory Monteith (morto per overdose nel luglio 2013), ha dedicato un tatuaggio all’ex-star di Glee. Il tattoo in questione è un semplicissimo numero, il 5 per la precisione, ma qualsiasi fan della serie tv creata da Ryan Murphy saprà che non si tratta di un numero a caso. Cory Monteith era l’interprete di Finn Hudson, il quarterback della squadra di rugby della William McKinley High School e il numero stampato dietro la sua divisa era proprio il 5. Si tratta di un semplice ma bellissimo omaggio che tutti i fans di Glee hanno sinceramente apprezzato.

And one more.. for my Quarterback.. #5 ❤️

Una foto pubblicata da Lea Michele (@msleamichele) in data:


Lea Michele ha condiviso la foto del tatuaggio sui social, scrivendo: “Un tatuaggio in più per il mio quarterback…“. Questo gesto costituisce un’ulteriore testimonianza dell’infinito amore di Lea per Cory, che ogni anno, il 13 luglio, viene ricordato con tanto calore e affetto da tutti i suoi amici e colleghi. Infatti l’anno scorso, in occasione del secondo anniversario della morte di Cory, Lea aveva scritto: “Oggi ricordiamo le risate e la gioia che hai portato nella nostra vita ogni giorno. Ti pensiamo sempre e ti amiamo veramente tanto“.

Il tatuaggio dedicato a Cory non è solo l’unico “sfizio” che si è concessa oggi Lea Michele. L’attrice ha scelto di farsi tatuare anche una piccola tazza di caffè per ricordare la scomparsa della nonna, avvenuta recentemente. “Questo è per te nonna…ti amerò per sempre” – ha scritto. I proprietari del Tattoo SEEN di New York hanno assolutamente gradito la visita di Lea nel loro studio, come dimostra la foto postata sull’account Instagram del negozio da parte di uno dei due tatuatori: “Avere i gusti di una ragazzina di quattordici anni mi ha finalmente ripagato. Non riesco a smettere di sorridere…spero di non averti inquietato, grazie per esserti fidata di me.”

Vi piace l’omaggio di Lea Michele a Cory Monteith? 

Articoli Correlati