Kevin McHale crede che Cory Monteith abbia “aiutato” a trovare il corpo di Naya Rivera

di Roberta Marciano
kevin mchale cory monteith naya rivera

La coincidenza con la data della morte di Cory Monteith sette anni fa e quella di Naya Rivera l’abbiamo notata tutti. Fan e non fan hanno in un certo senso collegato le due cose e anche i più scettici, come Kevin McHale hanno pensato che ci sia molto di più dietro questa coincidenza.

In un tweet dopo che è stata confermata la morte dell’attrice di Glee, il cui cadavere è stato ritrovato nel Lake Piru dove era scomparsa lo scorso 8 luglio, Kevin ha parlato proprio di questo fatto.

Ecco il tweet pubblicato da Kevin McHale su Naya Rivera e Cory

Non sono religioso in nessun senso ma faticherete a convincermi che Cory non ha aiutato oggi a ritrovare la nostra ragazza. Questi 2, in tantissimi modi, erano la versione femminile e maschile l’uno dell’altro. Così dolci, tenevano a tutto, erano super talentuosi, i più divertenti e davvero, davvero brave persone. 

L’attore ha corredato il suo pensiero con un video. Nella clip i due chiacchieravano con i fan firmando autografi, sempre allegri e sorridenti e disponibili per gli altri.

Il ritrovamento di Naya

Il 13 luglio il corpo di Naya è stato ritrovato non poco distante dal luogo della presunta scomparsa. Il suo corpo stava fluttuando in superficie ed è stato facile per la polizia recuperarlo. Nei prossimi giorni sarà disposta l’autopsia per capire le cause del decesso ma il dipartimento di Ventura County esclude si possa trattare di un suicidio ma bensì di un incidente (QUI per saperne di più).

Articoli Correlati