Kesha: la Sony prende posizione a favore della cantante?

di admin

La battaglia di Kesha contro il produttore Dr Luke non è ancora finita, ma finalmente la Sony – proprietaria dell’etichetta discografica – sembra aver preso posizione in merito. Il ciclone scatenato dalle accuse mosse da Kesha verso Dr Luke per gli abusi sessuali subiti, e soprattutto a causa dell’ eco mediatica che la vicenda ha avuto, sembra aver convinto la Sony a interrompere il contratto con il produttore con un anno di anticipo.

Formalmente la Corte Suprema di New York non ha emesso alcuna sentenza d’accusa bei confronti del produttore, a causa della mancanza di prove tangibili, da qui se ne deduce che la major non può legittimamente cancellare il suo contratto, ma che ci sarà la necessità di un accordo fra le parti, che aiuti tutti a salvare la faccia.

Tuttavia stando ad un’intervista rilasciata a Billboard, Dr Luke ha fatto sapere tramite il suo avvocato, che le voci circolanti sulla decisione della Sony sono infondate. Se però queste voci fossero vere, è certo che grande rilevanza hanno avuto le numerose manifestazioni di solidarietà e soprattutto grazie al movimento #FreeKesha, mosso da colleghe – e colleghi- di Kesha con l’intento di fare pressione per liberare l’artista dal vincolo contrattuale che la vincola a Dr Luke.

Una voce proveniente dal magazine The Wrap avrebbe dichiarato:

Kesha non ha potere riguardo al suo contratto, ma loro [Sony] non possono permettersi di affrontare le varie Adele e simili di tutto il mondo che accusano l’etichetta di non dare supporto. Il fatto che questa cosa di Dr Luke non sia ancora stata risolta lascia confusi.

Sono state tante, e lo sappiamo, le dichiarazioni di supporto e stima nei confronti di Kesha da parte del pubblico e delle celeb che si sono schierate al suo fianco chiedendo giustizia.
E un appello alla Sony è stato rivolto nei giorni passati soprattutto da Lady Gaga, che dopo aver visto il materiale video di un raduno #FreeKesha, ha colto l’occasione per rivolgersi direttamente alla major: su Istagram ha postato un video relativo alla manifestazione dei fan, con una didascalia che tradotto recita pressapoco così:
Le persone prima del profitto. Potete liberare Kesha se vi liberate di Dr Luke. Fate ciò che è giusto, non la cosa migliore per gli affari

Guarda il video del movimento #FreeKesha:

Kesha Supporters Planned "Free Kesha" Protest Outside Sony's Manhattan Headquarters

Articoli Correlati