Katy Perry, Cupido dei Grammy Awards 2011

di Alice Ziveri
Katy Perry non è mai stata così romantica. E ha deciso di inondare d’amore la serata dei Grammy, capitata proprio la vigilia di San Valentino.
Katy arriva allo Staples Center come un Cupido dell’era moderna, in lungo abito bianco opalescente, impreziosito da strass sul petto e da soffici ali bianche sulla schiena. A metà strada fra un’angelo e una fata bianca, naturalmente affiancata dal suo compagno di vita Russell Brand.
Un preambolo di quello che porterà sul palco: su una lunga altalena fiorita, circondata da infiniti veli rosa, Katy canta Not Like The Movies, mentre sullo sfondo scorrono immagini del suo matrimonio in India con Russell.
Just like the movies, that’s how it will be. Cinematic and dramatic, with the perfect ending.”
Dietro all’aspetto pazzo e fuori dalle righe dei due neo-sposini si nasconde un amore profondo e una grande complicità. E l’inizio della loro storia ha un che di fiabesco, o cinematografico. Lui le ha prestato un libro scrivendo una dedica: “Tu sei una sirena ed io sto affogando“. Poi le ha messo al collo un ciondolo indiano di diamanti neri.
Finisce la ballata e tutto si trasforma: entrano ballerine di rosso vestite, in stile Betty Boop, compaiono due grandi cuori luminosi e parte Teenage Dream: una dedica a tutti gli innamorati per San Valentino.

Guarda la performance!

Articoli Correlati