Katy Perry e Russell Brand sposi in India!

di Alice Ziveri

Superblindato il matrimonio tenutosi il 23 Ottobre nella riserva naturale di Aman-i-Khas, nel Rajasthan, India: è proprio qui, fra l’altro, che la cantante ventiseienne ed il comico trentacinquenne si erano fidanzati ufficialmente, un anno fa.
Un folto capannello di guardie si è assicurato di tenere la cerimonia privata e nascosta agli occhi dei curiosi e dei fotografi.

Cammelli, fiori, spezie

Gli invitati, non più di un’ottantina, sono stati omaggiati con piccole sacche in cotone e mussola, riempite di spezie, tutte cucite dalle donne del vicino villaggio di Dasktar.
La cerimonia ha seguito tutti i passi che vuole la tradizione indiana, iniziando con l’adorazione della statua di Ganesh, il dio indù dalla testa di elefante, per poi incamminarsi verso il mandap, la struttura simile a un gazebo usata nei matrimoni indiani, dove i giovani sposi si sono seduti su troni decorati mentre il pandit, prete indù, celebrava il rito.
Katy è stata vista indossare un nath dorato, anello al naso collegato ai capelli da una catena, che deve essere rimosso dallo sposo la notte del matrimonio; la cantante e il comico non si sono sottratti nemmeno alla tradizione che vuole i promessi sposi camminare sette volte intorno al fuoco sacro recitando mantra in sanscrito, nè a quella di legare una particolare sciarpa che simbolizza l’unione appena avvenuta.
L’intera celebrazione è durata un’ora; si sa che Russell era vestito in bianco, mentre si vocifera che Katy portasse un abito disegnato da Elie Saab, che combina elementi indiani con il classico abito bianco da sposa. Ma, a quanto pare, potrebbe avere cambiato diversi look nel corso della cerimonia, fra cui alcuni firmati da Zuhair Murad e Donna Mizani.
Non sono mancati cortei di cavalli, elefanti e cammelli, né fiori a profumare l’aria: rose, calendole e orchidee legate insieme e drappeggiate come tendaggi naturali attorno ad un’area ricoperta di petali di rosa.
"L’amore fra due persone è la cosa più straordinaria, e al tempo stesso la più normale del mondo." ha dichiarato Russell qualche tempo fa.
Auguri!

Articoli Correlati