Justin Bieber è affetto dalla malattia di Lyme: ecco cos’è

di Giovanna Codella
justin bieber

Justin Bieber presto rivelerà nel documentario a lui dedicato perché tante persone hanno pensato che abbia combattuto con una profonda depressione. In effetti, depresso lo è stato davvero ma come conseguenza di una patologia infettiva. Il cantante ha infatti contratto la Malattia di Lyme.

A Justin Bieber è stata infatti diagnosticata la malattia che è causata da un microrganismo (il batterio Borrelia burgdorferi), trasmesso all’uomo attraverso la puntura di zecca.

Il cantante racconta la sua battaglia, finora tenuta segreta, nella sua serie divisa in 10 capitoli che sarà pubblicata il 27 gennaio su YouTube.

Nella serie, la star di Sorry afferma di essere stata gravemente depressa per gran parte del 2019, ma è stato soltanto alla fine dell’anno che i suoi medici si sono resi conto che soffre della Malattia di Lyme. E’ questo quello che hanno raccontato fonti che hanno visto in anteprima il documentario e lo hanno riferito a TMZ.

Lo stesso Justin Bieber ha poi confermato tutto su Instagram parlando di come questo male lo abbia privato delle sua energia, fisica e mentale. Si dice però fiducioso nelle cure a cui si sta sottoponendo.

Non è chiaro esattamente quando o dove abbia contratto la stessa condizione che affligge anche Bella Hadid, Shania Twain e Avril Lavigne. Ma è certo si tratta della malattia infettiva che si diffonde più rapidamente nel mondo subito dopo l’AIDS.

I sintomi più comuni sono febbre, mal di testa, affaticamento, spossatezza e un’eruzione cutanea chiamata eritema “a bersaglio”. La malattia, se diagnosticata in tempo, può in genere essere trattata da diverse settimane di antibiotici specifici per l’agente patogeno che sono somministrati per via orale.

Cosa ne pensate di quanto è stato rivelato da Justin Bieber sulla sua malattia?

Articoli Correlati