Jovanotti in Concerto all'Arena

di admin

Martedì 16 settembre 2008, ore 21,30: è un  appuntamento imperdibile, una data in cui Lorenzo celebrerà la sua carriera suonando per la prima volta all’Arena di Verona: il 16 settembre Jovanotti salirà sul palco più prestigioso d’Italia portando con sé oltre 20 anni di musica.
Si attendono indiscrezioni sul concerto, per sapere se ci saranno ospiti o sorprese, ma di sicuro i dati trionfali del Safari Tour fanno presagire un vero e proprio evento.

Lo spettacolo
L’impianto scenico, assolutamente innovativo, è accompagnato da un originale progetto nella parte visual realizzato da “I Ragazzi della Prateria”, giovane e affermata crew di viodeomakers e videoperformers che hanno sviluppato un software avanzatissimo. Una vera e propria macchina per visualizzare i sogni.

L’Arena di Verona per una sera si trasformerà in una scatola magica, una pancia di balena, un tunnel dell’amore, un discofloor, un club underground, un cortile di palazzo, un fuoco sulla spiaggia, un bivacco nella foresta, una piazza di città, una festa di paese, una navicella spaziale. Uno spettacolo nuovo, costruito sulle canzoni di Safari e su vent’anni di musica uscita dalla fabbrica ritmica di Lorenzo e dei suoi musicisti.

Sul palco uno schermo a led di 21x6m mai usato in Europa mostra anche centinaia di ore di materiale selezionato dalla rete, che rielaborato in diretta da Sergio Pappalettera e dal team Cromazoo, si legherà alle atmosfere musicali, realizzando grafiche e texture digitali in grado di interagire con le canzoni.
Le parti musicali e video saranno completamente dal vivo per creare uno spettacolo totale.

Gli artisti sul palco
Sul palco oltre a Saturnino, al basso con LORENZO dal ’91, Riccardo Onori (chitarre), Franco Santarnecchi (analog synt, piano vintage keys, fisarmonica e percussioni), Christian Rigano (digital keys, sequencer, tastiere e computer). Tra le novità di questo tour la doppia batteria con l’americano Mylious Johnson (già presente nel BUON SANGUE TOUR) e l’anglogiamaicano Gareth Brown. Un suono solido, caldo, imponente.

L’album Safari
Il live segue l’uscita dell’album ‘Safari,’ anticipato dal singolo "Fango e in vetta alle classifiche da gennaio. Registrato in parte a Los Angeles, per Lorenzo Cherubini ‘Safari’ è forse il disco più ‘pop’ della sua carriera. “Pensare che ero entrato in studio – ha detto Jovanotti – per fare un album funk rap. Questa è l’avventura più bella di vent’anni di carriera. Sono contentissimo, non avrei mai sperato di avvicinarmi a questo livello. Io volevo fare il deejay, ma poi la musica è diventata una dolce ossessione, una compagna che la mia compagna in carne ed ossa deve condividere con me”.

Il disco ha anche un altro valore aggiunto per l’artista: è dedicato al fratello Umberto, scomparso a 45 anni lo scorso 22 ottobre, in un incidente aereo con un ultraleggero.
“Safari” è il disco della maturità, dove “safari” sta a significare un tipo di browser con cui viaggiare su internet, ma anche, e ovviamente, il viaggio in Africa, quasi una metafora dell’avventura; come recita la canzone omonima, però, “Safari dentro la mia testa /ci sono più bestie che nella foresta”, il viaggio di Jovanotti è soprattutto un inoltrarsi nell’essere umano.

Superati i quarant’anni, Jovanotti ci regala una sequenza di canzoni ridotte all’essenziale spaziando tra generi e mantenendo al centro il “potere della parola”.

Il concerto di Verona è organizzato da Trident Management e promosso da MediaItalia di Michele Calì e ZED!.
I biglietti sono disponibili presso Unicredit, Box Office Verona, Fnac Verona, Charta/Vivaticket, Primi alla Prima (Casse Rurali Trentine, Banca del Veneziano, BCC del Veneto), Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, TicketOne e prevendite abituali.

Biglietti a partire da €30.

Per informazioni:
www.zedlive.com
049/8644888

Guarda il video di "A te"

Articoli Correlati