Jennifer Lawrence condannata a morte nel nuovo film di Luca Guadagnino!

di Paola Pirotti
jennifer lawrence

Un nuovo progetto per l’instancabile Jennifer Lawrence.
L’attrice americana, la ragazza dei record più amata di Hollywood, ha trovato il suo nuovo ruolo. Ed è più interessante che mai.
L’attrice sarà diretta dal regista italiano Luca Guadagnino (Io sono l’amore, Chiamami col tuo nome) in Burial Rites.

Secondo quanto riportato in esclusiva da Variety, Jennifer interpreterà Agnes Magnusdottir, l’ultima donna ad aver ricevuto una condanna a morte dalla Corte Suprema in Islanda.
La donna fu colpevole di aver ucciso due uomini e di aver bruciato la loro casa nel 1830 e fu decapitata il 12 gennaio di quello stesso anno.

Il film seguirà gli ultimi giorni di Agnes, il periodo durante l’attesa per la conferma della condanna. Legami romantici, riflessioni sui proprio crimini: Burial Rites avrà un’atmosfera tragica, ambientata nelle fredde lande nordiche. Per Jennifer Lawrence si tratta di un nuovo ruolo drammatico dopo il chiacchierato e controverso Madre di Darren Aronofsky.

Luca Guadagnino, invece, è uno dei registi più chiacchierati del momento grazie al successo di Chiamami col tuo nome, recentemente candidato a 3 Golden Globes e probabile punta d’oro degli Oscar 2018. Il suo prossimo film in uscita sarà il remake di Suspiria con Chloë Grace Moretz, Dakota Johnson e Tilda Swinton.

Non ci sono dubbi che la coppia Guadagnino-Lawrence attirerà un bel po’ di attenzioni. E viste le premesse della storia, non ci stupirebbe se il film si rivelasse uno dei titoli di punta delle prossime stagioni cinematografiche.

Burial Rites sarà un adattamento dell’omonimo romanzo di Hannah Kent del 2013. Tra i produttori del film troviamo il regista di The Hunger Games, Gary Ross, e la stessa Jennifer Lawrence, che si è detta entusiasta del progetto prodotto dalla TriStar Pictures.

E voi, cosa ne pensate del nuovo film di Jennifer Lawrence? Pronti a vederla lavorare con Luca Guadagnino?

Articoli Correlati