Madre!: le prime recensioni del film con Jennifer Lawrence, tra fischi e applausi a Venezia 74

di Paola Pirotti
Jennifer Lawrence Madre! Venezia 74

Sin dal suo annuncio, Madre! (conosciuto anche come mother!) è stato uno dei film più chiacchierati dell’anno. Al timone un regista acclamato, Darren Aronofsky, con al seguito un cast d’eccellenza su cui spicca la splendida Jennifer Lawrence.
La premiere mondiale a Venezia 74 ha fatto ben sperare per una lunga stagione dei premi. Ma quali sono state le prime reazioni della critica?


Come scoprirete, Madre! è stato accolto soprattutto da fischi (non sono però mancati gli applausi) e non sembra essere piaciuto soprattutto alla critica italiana. Oltreoceano i commenti sono decisamente più accoglienti e curiosi. Ma dopo queste premesse, riuscirà a continuare la sua corse verso l’award season?

Abbiamo raccolto alcuni commenti su Madre! dopo la proiezione stampa:

“Madre! riceve fischi alla sua proiezione stampa a Venezia 74. E se lo merita: un viaggio auto-referenziale, quasi ridicolo. Grande delusione.”

“Madre! è un’epica storia WTF dell’universo resa in una storia da casa infestata. Controverso ma tifo Aronofsky.”

“Madre! potrebbe essere brutto quanto The Fountain. Darren Aronofksy non farà mai un altro Requiem. Questo era un puro disastro.”

“Madre! è talmente un disastro che mi sento davvero dispiaciuta per me stessa al momento. #Venezia74”

“Madre! – Intenso. Da togliere il fiato. Darren che accusa l’umanità è una delle esperienze cinematografiche più incredibili e da palpitazioni al cuore di sempre.”

“Preparatevi per alcuni momenti “ma dai” in Madre!. Vale comunque la pena vederlo e la Lawrence è eccezionale. #Venezia74″

“Madre! di Darren Aronofsky è un film contorto, spesso ispirato e spesso folle sogno febbrile.”

Madre! è stato, ovviamente, fischiato con energia durante la proiezione stampa a Venezia, quindi sappiate che è un film speciale.

Ecco, invece, estratti da alcune recensioni del film:

Variety

“È più un abbagliante e abile macchina di realtà virtuale realizzata per ottenere nient’altro che una reazione da voi. È un incubo barocco che non parla di nulla se non di sé. Ciò nonostante, per una fetta sempre più crescente di pubblico amante del cinema, potrebbe bastare. Madre! è spesso piacevole con consapevole esagerazione, in stile ‘guarda ma non toccare’.”

The Hollywood Reporter

“Il regista e sceneggiatore Darren Aronofsky vuole la sua fetta di commerciale e in Madre! azzanna alcuni fastidiosi problemi personali, una favola horror intima à la Rosemary’s Baby che cattura senza dubbio l’attenzione e alla fine si erge bene per concludere con audacia che, per alcuni creatori l’arte è più importante della vita.”

La Mostra del Cinema di Venezia, dopotutto, è nota per aver fischiato capolavori e mostri sacri del cinema. Ma sarà questo il caso di Madre!?

Il film di Darren Aronofksy con Jennifer Lawrence, Javier Bardem, Michelle Pfeiffer e Ed Harris sarà al cinema dal 28 settembre.

Cosa ne pensate dell’accoglienza di Madre! a Venezia 74? Avete prenotato il vostro biglietto al cinema?

Articoli Correlati