Jennifer Lawrence è salva dopo un atterraggio d’emergenza con l’aereo

di Paola Pirotti
Jennifer Lawrence

Non si hanno molte notizie in merito alla questione, ma è stato riportato poche ore fa che l’aereo in cui si trovava Jennifer Lawrence ha avuto dei problemi al motore ed è stato costretto ad un atterraggio d’emergenza.

The Hollywood Reporter conferma che non ci sono stati feriti e Jennifer Lawrence è sana e salva. A sua volta, E! riporta che il volo era in partenza da Louisville, città natale di Jennifer. Durante il viaggio è stato riconosciuto un danno al motore che trovava difficoltà a salire d’altitudine. Pare che i problemi siano arrivati quando l’aereo non è riuscito a superare i 9.4488 km da terra. A quel punto, i piloti sono stati costretto ad un atterraggio a Buffalo, New York. Sempre secondo le fonti, durante l’atterraggio anche il resto del motore si è danneggiato.

Tutto è bene quel che finisce bene. Piloti e membri dell’aereo privato, Jennifer inclusa, portano con sé solo una brutta esperienza.

Inutile dire che una volta atterrato, l’aereo era circondato da numerosi veicoli d’emergenza. Jennifer stava tornando al suo lavoro, dopo una pausa in Kentucky con la sua famiglia. Probabilmente l’attrice doveva atterrare a New York per lavoro o per incontrare il suo ragazzo, il regista Darren Aronofsky. Proprio il 5 giugno era, infatti, stata paparazzata in giro per la Grande Mela sorridente e serena.

Per adesso non ci sono stati ancora commenti da parte di Jennifer o il suo staff sull’incidente.

Come deciderà di reagire Jennifer Lawrence? La trasformerà in una storia divertente?

Articoli Correlati