Il Cerchio della Vita: ecco il significato della prima frase in lingua africana

di Alberto Muraro

A partire dal 21 agosto scorso è finalmente nelle sale italiane il tanto atteso live action de Il Re Leone, il remake in live action del capolavoro Disney del 1994 diretto per l’occasione da Jon Favreau. Il film, che noi di Ginger abbiamo recensito in questa occasione, si apre con una scena a dir poco iconica accompagnata dalle note del brano Il Cerchio della Vita.

il cerchio della vita

La scena di apertura è emozionante, maestosa, da levare il fiato. La savana intera si sveglia con una splendida alba, che annuncia l’arrivo di un nuovo re. Simba, il figlio di Mufasa, è finalmente nato ed è già pronto a salire alla Rupe dei Re, seppur accompagnato dal fidato e simpatico Rafiki.

Il Cerchio della Vita, il brano che accompagna questi incredibili minuti iniziali de Il Re Leone, è un pezzo originariamente composto da Elton John e Tim Rice. Il brano, interpretato da Ivana Spagna nella versione originale italiana, contiene alcuni inserti in lingua zulu, una delle più parlate nel continente africano.

Ecco la scena integrale di Il Cerchio della Vita!

La frase iniziale, per esempio, (trasformatasi negli anni in una sorta di meme virale) recita: “Nants ingonyama bagithi baba, Sithi uhm ingonyama, Ingonyama”. In italiano, l’estratto si traduce come “Ecco che arriva il leone, padre. Oh, sì, è un leone. Un leone”.

Il Cerchio della Vita, ovviamente, non è certo l’unico pezzo che contiene frammenti di lingua africana locale all’interno della colonna sonora de Il Re Leone. Il film, fra le altre cose, è anche molto celebre per aver trasformato la frase (in lingua swahili) “Hakuna Matata” in una sorta di mantra culturale. Stiamo parlando ovviamente della filosofia dello stare senza pensieri e preoccupazioni, insegnata a Simba da parte dei simpatici Timon e Pumbaa.

Sempre a proposito di Africa, vi ricordiamo che al live action de Il Re Leone è associata una colonna sonora di ispirazione africana interamente curata da Beyoncé. Qui trovate i dettagli su The Gift.

Articoli Correlati