I love mini shopping: il ritorno di Sophie Kinsella

di Laura Boni

Becky Bloomwood è tornata e questa volta ha una complice per le sue pazze giornate di shopping! si tratta della figlia Minnie, due anni e già fashion victim. La regina del genere letterario chick lit, Sophie Kinsella ha deciso di regalare alle appasionate della serie una nuova avventura con Becky. 

Mini shopping

Avevamo lasciato Rebecca sposata e in stato interessante e la ritroviamo in I love mini shopping mamma di Minnie, un piccolo terremoto che ha portato scompiglio da Harrods, e non solo: manifesta una preoccupante propensione per le borse di Baleciaga e la sua parola preferita è “mio!”.Aggiungendo il fatto che nel magico mondo di Becky è arrivata la dura realtà: lei e Luke vivono a casa dei suoi genitori perchè sembrano avere un malocchio che non gli permette di trovare una casa, la crisi finanziaria impera per tutti e le cose nel prossimo futuro non sembrano esere proprio semplici.

Ci sarà un seguito?

Ogni volta che inizio un libro della serie di I love shopping so già che sarò colta da ansia per le situazioni improponibili in cui Becky riesce sempre e comunque a cacciarsi, ma anche questo è parte del bello dell’esperienza. La Kinsella è riuscita a creare un personaggio che oltre alla incontrollabile passione per lo shopping, ha anche una compulsione alla negazione di tutto ciò non le va a genio e a non prendersi le responsabilità delle sue azioni, ma, nonostante tutto ciò, di cui non si può non innamorarsi. La trama è brillante ed effervescente e segue lo stesso schema dei libri precedenti, facendo intravedere anche l’arrivo di un seguito. 

Articoli Correlati