Heineken Jammin Festival: annullato concerto dei Green Day causa nubifragio

di admin

Ieri sera quando al Parco San Giuliano di Mestre un vero e proprio nubifragio ha messo in fuga centinaia di spettatori dell’Heineken Jammin Festival gli organizzatori han sicuramente rivissuto l’incubo della tromba d’aria del 2007. Il concerto grazie al cielo non è stato completamente annullato come quella volta ma una delle band più attese, i Green Day, non si si è esibita, lasciando tutti i loro spettatori con l’amato in bocca. Chi è in possesso del biglietto del 4 Luglio potrà assistere alle esibizioni di stasera gratuitamente, gli artisti principali saranno i Black Eyed Peas e i Massive Attack.

Il concerto

L’Heineken Jammin Festival era partito Sabato alla grande  con l’importante performance degli Aerosmith ed il ritorno di Dolores O’Riordan con lo storico gruppo The Cranberries.. Domenica doveva essere il turno degli amatissimi Green Day, sono saliti sul palco prima di loro Bastard Sons of Dioniso, diventati famosi grazie ad X Factor, e subito dopo gli Editors. Nessun si immagina cosa accadrà di lì a breve. Una perturbazione copre il cielo di Mestre e un vero nubifragio allaga parecchie zone dell’Heineken Jammin Festival, gli spettatori impauriti si avviano alle uscite e gli organizzatori si trovano costretti ad annullare la performance dei Green Day. La band purtroppo non si esibirà  nei prossimi giorni, l’unica consolazione è che chi è in possesso del biglietto di ieri potrà assistere alle esibizioni di oggi. Attesi sul palco Club Dogo, N.E.R.D., Black Eyed Peas e Massive Attack.
Da quando il festival è stato spostato a Mestre sembra che una maledizione lo perseguiti,  speriamo che Black Eyed Peas oggi e Pearl Jam domani riescano a  risollevare le sorti dell’appuntamento musicale più importante d’Italia.

Articoli Correlati