Harry Potter e I Doni della Morte Parte 2: Per Emma Watson Hermione è come una vecchia amica

di Laura Boni

Nella lunga intervista che Emma Watson ha rilasciato al Magazine universitario, non ha parlato solo di scuola. Come non poteva non raccontare qualcosa della fine delle riprese di Harry Potter?! “E stato triste dire addio ad Hermione. Lei è come una vecchia amica” ha confessato Emma, ma il suo personaggio non è l’unico amico che aveva sul set. Rupert Grint, infatti, ha detto che sono così legati che rimarranno sempre in contatto: “Oh davvero?! Io spero di non rivederlo più!” scherza l’attrice, “Siamo cresciuti insieme, lui è come un fratello. Ovvio che rimarremo in contatto”.

Agrodolce:

Lasciarsi alle spalle Harry Potter è stato agrodolce per Emma. L’ultimo giorno di riprese Daniel Radcliffe ha fatto un discorso di ringraziamento a tutti e l’intervistatore si chiede se non è di solito una cosa che ci si aspetta dalla donna del gruppo: “Vero! ma era giusto che lo facesse lui quel giorno, non io. Non ne sentivo il bisogno. I discorsi di Daniel e del produttore David Haymen aveni detto tutto. Poi non mi ero preparata nulla. Nonostante quello che molti pensano Emma non è affatto preoccupata del fatto che il pubblico continui ad identificarla con Hermione: “E” un personaggio fantastico. Non voglio che la gente si dimentichi di lei” dice l’attrice, “Spero di essere un’attrice brava abbastanza da dimostrare che non sono solo Hermione. Sto ancora crescendo, mi sto trasformando, spero che accadrà”. Emma dirà definitivamente addio al personaggio che l’ha resa famosa il 13 Luglio con l’uscita di Harry Potter e I Doni della Morte – Parte 2.

Articoli Correlati