Hannah Montana: Miley Cyrus in tour mondiale

di admin

Negli Stati Uniti è la star del momento! Tutte le ragazzine l’adorano, in Italia l’abbiamo conosciuta grazie al personaggio di Miley Stewart, la protagonista di Hannah Montana. Miley Cyrus con il suo singolo Party in the USA sta scalando le classifiche internazionali. Ecco l’intervista esclusiva per Ginger Generation dove ci spiega cosa si prova a girare gli Stati Uniti e ad essere ripresi ogni momento.

L’intervista esclusiva a Miley Cyrus

Ti è piaciuto girare il tuo nuvo Dvd del concerto, Miley?
Mi sono divertita così tanto a lavorare su questo progetto. Sono davvero emozionata, perchè i miei fan avranno la possibilità di conoscere sia la personache si nasconde sotto la parrucca, che la ragazza là fuori che canta sul palco.
 
È la vera “te” che vediamo nel Dvd?
Certo. Mi piace scrivere musica, suonare la chitarra, cantare e danzare, così come amo recitare, dunque il tour è stata un’esperienza incredibile per me. Sono così contenta che sia stato tutto filmato in modo che tutti possano vedere quanto ci siamo divertiti sul campo e come sono io veramente.

Essere in tour è stata  dura?
Lo è stato certamente, ma non c’è niente di più divertente che essere sul palco e sentire le vibrazioni della folla. Mi piaceva in particolare poter stare faccia a faccia con tutti i miei fans. La loro energia mi ha fatto desiderare di arrivare sul palco e dare tutta me stessa ogni notte.

Qual è la parte più difficile quando effettui una performance dal vivo?
La parte più difficile è che non si torna indietro. Se si fanno degli errori, non si può cambiare , e questo è molto duro per me. Sapere che in quell’ora e mezza sul palco deve essere tutto perfetto è piuttosto difficile da gestire.

Ti è capitato di fare degli errori durante il tour?
Ci sono stati degli errori lungo il percorso. Una sera ho dimenticato le parole durante la canzone di mio padre, ed è stato effettivamente imbarazzante. Ero lì in piedi di fronte a 90,000 persone e ho sbagliato l’intero primo verso, ma si deve andare avanti. Era una canzone chiamata “Ready Set Don’t Go” e l’ho provata e cantata un migliaio di volte prima, infatti non so perchè ho fatto confusione!

Hai dovuto fare anche i compiti per la scuola mentre eri in tour negli States?
Si, dovevo fare i compiti per tre ore ogni giorno, ed era veramente dura. Ero in tour con i miei fratelli e sorelle e li facevamo tutti insieme.

Quali sono state le tue richieste nel backstage dei concerti?
Nel mio camerino ho chiesto po ‘di sapone e due asciugamani. Odio la doccia sul pullman, dove tra l’altro mio fratello ha usato tutta l’acqua calda!

Non richiedi nulla di bizzarro, come le M&Ms con tutte le praline gialle tagliate fuori?
Assolutamente no! Non sono fatta così.
 
Che cosa ti ha dato più ansia: camminare sul red carpet agli Oscar di quest’anno o esibirti dal vivo?
Gli Oscar sono andati bene. Era tutto registrato, in modo da poter sempre tornare indietro se si combinava un pasticcio. Ma con i concerti dal vivo, non c’è ritorno. I concerti sono stati di gran lunga peggio!

Ti è piaciuto vestirti  per gli Oscar?
Da morire! Mi sentivo come Cenerentola pronta per il ballo, ed è stato incredibile. È stata una notte che non dimenticherò mai per il resto della mia vita. Mi sono divertita così tanto. Valentino ha creato il mio vestito: è stato davvero emozionante. Era la sua ultimissima collezione prima di ritirarsi e il mio vestito era l’ultimo che ha fatto. Non trovi sia eccezionale?

Hai un messaggio speciale da comunicare ai tuo fans nel mondo? 
Mi piacerebbe inviare un grande saluto e un sentito ringraziamento per tutto il sostegno che mi avete dato. Non vedo l’ora di vedervi tutti presto, in occasione del mio tour.

Questo significa che ci sarà un tour mondiale di  Miley Cyrus?
Sì, ci sarà un tour mondiale. Speriamo alla fine di quest’anno o all’inizio del prossimo. Vogliamo andare dappertutto. Australia, il Regno Unito, Brasile… ci vedremo tutti in questi magnifici posti!

Guarda il video di Party in the Usa!

Articoli Correlati