Guida ai mercatini di Natale in Italia

di admin

Dicembre è uno dei mesi più magici dell’anno. Strade e piazze delle nostre città si illuminano con luci e addobbi, rendendo l’atmosfera invernale sorprendentemente calorosa e vibrante. E proprio in questo periodo, in Italia sono molti i mercatini appositamente concepiti per accogliere una grande varietà merceologica dedicata al Natale. Così, trovare il regalo giusto per amici e parenti, magari creato artigianalmente, oltre che essere facile, è anche divertente e costruttivo. Tra banchetti commerciali e punti ristoro dove poter sorseggiare una bevanda calda, piste di pattinaggio sul ghiaccio e spettacoli dal vivo arricchiscono l’offerta dei mercatini che negli ultimi anni hanno registrato cifre di visitatori da record. Ecco alcuni dei più celebri mercatini natalizi italiani, completi di offerta merceologica e attrazioni!

Mercatino di Bolzano


Tra i più visitati della penisola e dell’area alpina, il mercatino di Bolzano si stempera in numerose piazze della città (partendo dalla nota piazza Walter), raccogliendo bancarelle di oggetti d’artigianato e gastronomia locale (buonissimi da assaggiare sono i dolci, dagli strudel ai biscotti secchi sino alla frutta al cioccolato!). Ampio spazio anche per la musica, con concerti e spettacoli dal vivo e alla solidarietà, con svariate iniziative onlus.
Dal 27 novembre al 23 dicembre
Da Lunedì a Venerdì dalle 10 alle 19 (stand gastronomico fino alle 20)
Sabato dalle 9 alle 19 (stand gastronomico fino alle 20)
Domenica e festivi dalle 9 alle 19 (stand gastronomico fino alle 20.30)

Mercatino di Merano

Cori natalizi e concerti animeranno le vie della città, percorribili a piedi o in carrozza! Grande divertimento grazie al campo di pattinaggio sul ghiaccio allestito in piazza Terme e alla pista sciistica sulle montagne predisposta per il bob e lo slittino. Tra i giorni del 5 e 6 dicembre, inoltre San Niccolò, patrono della città, sarà celebrato in una sfilata, durante la quale verranno distribuiti dolcetti e specialità locali.
Dal 27 novembre al 6 gennaio
Dal Lunedì alla Domenica dalle 10 alle 19.30 mentre per la gastronomia dalle 10.30 alle 20.30


Mercatino di Torino

Organizzato in piazza Borgo Dora, il mercatino, oltre che banchetti ricchi di oggettistica e delizie gastronomiche, è anche un’occasione per i negozi e i locali del quartiere per restare aperti in concomitanza con gli orari degli stand. Nei fine settimana, spettacoli di saltimbanchi e musica arricchiranno il calendario degli eventi.
Dal 4 al 23 dicembre

Mercatino di Bologna

E’ una delle fiere più antiche d’Italia, quella bolognese di Santa Lucia, risalente al XVIII secolo. Se prima veniva ospitata davanti alla chiesa dedicata alla santa, dalla fine del ’700 viene accolta nel quartiere di Santa Maria dei Servi, dove attualmente si stempera fino in Via Altabella. Tra delizie culinarie, come il torrone, e oggetti d’artigianato, il mercatino emiliano è, inoltre, celebre, per le sue statuette da presepe, create dalla lavorazione artigianale di cartapesta, terracotta, legno e gesso. Tipiche del presepe bolognese sono due personaggi: la Meraviglia, un personaggio femminile che esprime lo stupore di fronte agli eventi della Natività e il Dormiglione, una statuetta maschile che passa il suo tempo dormendo. Dal 19 novembre al 6 gennaio
Dalle 9.30 alle 20

Mercatino di Napoli

Nella città partenopea, il Natale, vuol dire solo una cosa: presepe! E così, accanto ai classici personaggi della Natività, sbucano vips e volti della politica, dello sport e dello spettacolo realizzati da abili artigiani. Dalla via San Gregorio Armeno a Spaccanapoli, un’enorme sfilata di bancarelle e botteghe. A differenza dei precedenti, questo mercatino non è temporaneo, ma è visitabile 365 giorni all’anno, confermandosi come polo attrattivo per molti visitatori.

Natale di solidarietà

Celebrato in libri, film e canzoni, il Natale è anche occasione di solidarietà! A tal proposito, nel novembre 2004 il gruppo Band Aid 20, formato da musicisti famosi come Chris Martin, Bono, Dido e Robbie Williams, incise “Do they know it’s Christmas?”. Commercializzato a favore delle vittime del Darfur, il singolo ottenne un enorme successo.

Godetevi il video, che sia un’ottima colonna sonora per le vostre Feste!




Articoli Correlati