Ghostbusters: geniale trovata di marketing promozionale in metropolitana a Madrid (VIDEO!)

di Alberto Muraro

Giovedì 28 luglio è finalmente uscito in tutto il mondo Ghostbusters, il roboot del celebre film fantascientifico anni ’80 con un gruppo di simpatiche acchiappafantasmi “in gonnella” come protagoniste: l’uscita del film, che promette di fare faville al botteghino, è stata anticipata qualche giorno fa da una geniale trovata di marketing promozionale organizzata nella centralissima fermata della metropolitana Alonso Martinez a Madrid.

Per l’occasione, all’interno della fermata sono stati installati 40 altoparlanti, un programma stereofonico di suono progressivo e diverse telecamere nascoste sparse in diversi angoli in modo tale da ricreare il suono dell’arrivo dei treni della metropolitana, ingannando così i passeggeri in attesa sui binari.

Una volta terminato l’effetto sonoro, su tutti gli schermi che indicavano l’attesa per i treni sono stati trasmessi messaggi promozionali con il loro dei Ghostbusters e, in sottofondo, è partita la celeberrima colonna sonora del film, che per il reboot è stata reinterpretata da artisti del calibro di Fall Out Boy e Pentatonix!

Ecco la trama del film:

Abby ed Erin sono una coppia di scrittrici semi sconosciute che decidono di pubblicare un libro sui fantasmi. La loro tesi consiste nell’affermare che questi sono assolutamente reali. Tempo dopo Erin ottiene un prestigioso incarico come docente della Columbia University. Quando il libro sugli spettri, ormai dimenticato, ricompare, diventerà lo zimbello della facoltà e sarà costretta a lasciare il lavoro. La sua credibilità è persa ed Erin decide a quel punto di riunirsi ad Abby aprendo una ditta di acchiappafantasmi. Scelta che si rivela vincente: Manhattan è invasa da una nuova ondata di spettri e non ci sarà altro da fare per il team che dargli la caccia.

Ecco il video dello scherzo ai passeggeri della metro di Madrid in versione Ghostbusters: non lo trovate geniale!

Fenómenos Paranormales: Tren Fantasma

Articoli Correlati