Fedez risponde a Tiziano Ferro: Non sono omofobo

di Laura Boni
fedez tiziano ferro

Stamattina si è tenuta la conferenza stampa per la presentazione del disco di Tiziano Ferro, Accetto Miracoli, e da alcune dichiarazioni del cantante è iniziata una polemica con Fedez. Noi di Ginger eravamo presenti alla conferenza e possiamo dirvi che le dichiarazioni di Tiziano su Fedez sono arrivate dopo una domanda diretta di un giornalista e, soprattutto, non erano ne risentite ne accusatorie ne confronti del collega come appare adesso online.

Sicuramente il rapper le ha percepite in mondo diverso ed ha subito pubblicato una serie stories in cui difende le sue posizioni. Ma andiamo con ordine!

Durante la conferenza stampa Tiziano Ferro ha risposto ad una domanda nella quale gli hanno chiesto come aveva gestito l’odio durante la sua carriera; lui ha confessato di essere stato molto insicuro e questa insicurezza l’ha sempre vista come un’ombra nera, mai davvero superata. Come fantasmi del passato. Tra queste insicurezze ci sono soprattutto la sua sessualità ed il peso. Oltre al bullismo ricevuto dalle persone online, ha parlato anche dei alcuni cantanti che nelle proprie canzoni hanno detto delle cose su di lui.

Un giornalista l’ha incalzato e gli ha chiesto se si trattasse di Fedez. Lui ha detto che degli artisti, soprattutto giovani, dovrebbero stare attenti a quello che scrivono nelle loro canzoni, che a volte può spingere i loro fan a fare cyberbullismo.

La risposta di Fedez:

Prendo per vero quello che ho appena letto in un articolo, ma non so visto quello che si trova online. Sembrerebbe che Tiziano Ferro in una conferenza stampa, mi abbia accusato di omofobia e bullismo, facendo rifermento ad un testo che ho scritto una decina di anni fa. Mi stupisce il tempismo di queste dichiarazioni: questa canzone l’ho scritta a 19/20 anni, non avevo ancora una casa discografica e non avevo un pubblico e mettevo le mie canzoni online” dice Federico nelle Stories di Instragram.

Mi fa strano dover rendere conto di una cosa che ho scritto 10 anni fa: quando si hanno vent’anni si è persone completamente diverse e ci si esprime anche con termini e toni completamente diversi. Nella canzone Tutto il contrario inizia dicendo “Mi interessa che Tiziano Ferro abbia fatto outing” proprio per dire che le preferenze sessuali di un artista sono un cosa accessoria per me rispetto al giudizio che dò ad un artista. Poi naturalmente lo condisco con la scrittura dissacrante che un 19enne ha” ha spiegato Fedez.

Penso di aver dimostrato negli anni che io e l’omofobia viaggiamo in parallelo e non ci incontriamo mai” ha precisato, potando come esempio la sua amicizia con Mika e delle iniziative che hanno fatto contro il bullismo. “Detto questo, non ho mai pensato che quella canzone avesse offeso Tiziano. Ora che lo so, mi sento di dire che non era quella l’intenzione e mi dispiace se poteva prestarsi a male interpretazioni. Anzi rilancio: Tiziano, rendiamo costruttiva questa brutta parentesi e facciamo insieme qualcosa contro l’omofobia e non litigare tramite interviste. Facciamo qualcosa di bello per una volta” ha concluso Fedez.

Articoli Correlati