Esce Camp Rock in DVD: intervista ai Jonas Brothers!

di admin

Il 26 novembre è uscito Camp Rock in DVD, ecco l’intervista in cui Joe, Nick e Kevin Jonas, ossia i Jonas Brothers raccontano l’esperienza del film, dalle "prove di bacio" alle antcipazioni su Camp Rock 2!

Ciao ragazzi! Come vi siete sentiti dopo aver visto per la prima volta Camp Rock?
Kevin: Ero molto eccitato e nervoso allo stesso tempo, non sapevo se la gente avrebbe riso alle mie battute. Non ero sicuro che le persone si sarebbero rese conto che le battute erano divertenti!
Joe: Anche io ero nervoso, ma, dopo tanto lavoro, è stato bellissimo vedere il progetto realizzato. Mi è piaciuto molto.

Siete orgogliosi dunque del vostro debutto?
Nick: Certamente!
Kevin: E’ il nostro primo film, siamo molto eccitati. La musica è stupenda, l’intero cast fantastico. Non vedevamo l’ora che tutti lo guardassero.

Come ha fatto Joe ad ottenere la parte di Shane Gray?
Joe: E’ stato deciso durante le audizioni. Prima ho avuto l’audizione per il ruolo di Shane e tutti hanno pensato che sarebbe stato meglio se nel film ci fosse stato un gruppo a suonare, quindi hanno coinvolto la band del progetto. Anche noi eravamo della stessa idea e tutto è andato liscio. 

Vi è piaciuto girare in Canada?
Kevin: Il Canada è un posto bellissimo e tranquillo.
Joe: E’ stato incredibile. Il cellulare non prendeva mai e non c’era internet al campo dove giravamo – ma, se devo essere sincero, non mi dispiaceva, anzi!
Nick: Però siamo stati tempestati dalle zanzare e quello non è stato il massimo.

Vi è piaciuta la prima di Camp Rock a New York?
Nick: E’ stata spettacolare, semplicemente incredibile!
Kevin: Vederlo sul grande schermo è stato fantastico.
Joe: Proprio così, New York ci ha dato un’accoglienza senza precedenti. I fan erano dappertutto e in preda al delirio, è stato stupendo.

Chi di voi era più nervoso sul tappeto rosso?
Joe: Penso un po’ tutti. Speravamo davvero che il film piacesse a tutti.
Kevin: Io ero molto preoccupato all’idea di come le persone avrebbero reagito alle battute e se avrebbero apprezzato la recitazione. Recitare per noi era una novità, quindi subito dopo ci siamo ritrovati a chiedere a tutti un parere. La gente sembra apprezzarlo e questo è quello che conta.

Le ragazze sono letteralmente impazzite quando hanno visto la scena in cui Joe usciva dal laghetto di Camp Rock in costume…
Joe: E’ così bello vedere le reazioni dei fan, soprattutto in quella parte! Però effettivamente si sono appassionati tutti durante la prima.
Kevin: Urlavano ogni volta che uno di noi appariva sullo schermo.
Joe: Sembrava gli piacesse tutto, sia le scene di litigio che altre come quelle di me e Demi. È stato meraviglioso vedere i risultati del nostro lavoro e soprattutto la risposta positiva del pubblico.

È stato imbarazzante girare in costume per la scena del lago, Joe?
Joe: No, per niente. Il lago era congelato! Mi sono divertito.

Ma che è successo con quel bacio di cui tanto si è tanto parlato?
Joe: Mi chiedono sempre di quel bacio, lo trovo divertente. Si diceva che ce ne sarebbe stato uno tra me e Demi, ma non è mai successo.

Quindi non ti sei dovuto esercitare con i baci per la scena?
Joe: Ah ah! A dire il vero ho studiato la parte a lungo, ma senza baci. Sai, noi siamo molto a nostro agio sul palco ed è stato interessante provare qualcosa di diverso. Sono molto orgoglioso di quello che abbiamo realizzato.

Cosa ti piace di più di Camp Rock?
Joe: Girarlo è stato bellissimo perchè andavamo sempre al campo per le riprese, ma mi è piaciuto davvero il messaggio che il film racchiude.

Qual è il messaggio?
Joe: Penso sia un messaggio per tutti. A scuola tutti cercano di entrare nel gruppo dei più “cool” e tutti subiscono pressioni. Io ci sono passato. Anche in campeggio, volevo  stare con i più “cool” facendo finta di essere ciò che non ero. Questo film dimostra che si può essere ciò che si è realmente e soprattutto stare con le persone con cui ti trovi meglio.
Kevin: E’ importante rimanere se stessi, credo che sia anche il tema centrale del film. Come Mitchie quando scopre chi è realmente e si trova a proprio agio con se stessa, che è importantissimo. Spero che tutti lo apprezzino e che il messaggio del film arrivi a tutti gli spettatori.

Un altro messaggio del film è “non fare lo stupido”. Quanto è difficile non montarsi la testa?
Kevin: Ad un certo punto durante il film, Joe si guarda e realizza che il suo personaggio è un totale idiota. Ma per fortuna questi personaggi non ci assomigliano affatto. Noi non siamo quei ragazzi. I nostri genitori ci hanno sempre insegnato a comportarci diversamente.

Come si può paragonare la recitazione con la musica?
Joe: Noi non molleremo mai la musica, ed è divertente riuscire a recitare e cantare allo stesso tempo.
Kevin: Esatto. È sempre bellissimo cantare in scena, ma quello che preferiamo è fare le due cose insieme. In Camp Rock possiamo cantare e recitare, le nostre più grandi passioni. Speriamo di poter ripetere questa esperienza!

Che ne pensi dei paragoni tra Camp Rock e High School Musical?
Nick: Ne sono onorato. Ovviamente, dato l’enorme successo di High School Musical possiamo solo augurarci che Camp Rock vada altrettanto bene. Ora non resta altro che aspettare e vedere che succede.

Ed infine…cosa vorreste succedesse in Camp Rock 2?
Nick: Questa sì che è una bella domanda!
Joe: Forse un campeggio invernale…
Kevin: Io invece vorrei che fosse ambientato alle Hawaii. Dai, non sarebbe bellissimo? Ci piacerebbe molto andare a girare lì. Chissà…

Leggi anche: Intervista esclusiva a Miley Cyrus

 

Articoli Correlati