Ember: domani al cinema il nuovo film di Tom Hanks

di admin

Anche quest’anno il periodo natalizio ci regala tanti bellissimi film al cinema: domani esce in sala Ember- il mistero della città di luce, dai creatori de "Le Cronache di Narnia". Un fantasy per tutta la famiglia, diretto da Gil Kenan e prodotto dalla Playtone di Tom Hanks e Gary Goetzman.

Ember è la città in cui si svolge la vita dei protagonisti. I cittadini di Ember, come i personaggi del libro che ha ispirato il film, pensano che nel mondo esistano solo loro. Al di fuori di Ember non c’è nulla, solo il buio. La luce di Ember proviene da un generatore, che i cittadini venerano come un Dio. Hanno pure un giuramento di fedeltà: "Giuriamo eterna lealtà alla nostra Città e alla saggezza che l’ha creata. Esprimiamo la nostra infinita gratitudine nei confronti dei Costruttori che hanno scelto questo luogo con grande cura. Noi prosperiamo sul nostro fiume vigoroso. Siamo riconoscenti verso la forza illimitata del nostro potente Generatore, che batte nel nostro centro come un magnifico cuore.  Com’è lui, così siamo noi:  operosi, creativi. Ognuno di noi è un faro. Al di là di Ember l’oscurità dilaga, senza tempo, in ogni direzione. La nostra è l’unica luce in un mondo di tenebre".

 Gli abitanti di Ember vivono al buio da oltre 250 anni, ignari della verità. Gli unici a sapere che fuori Ember c’è il resto del mondo sono i costruttori della città, i quali si tramandano questo segreto attraverso i sindaci della città, che si passano di mano in mano una valigetta che contiene le istruzioni per ritrovare la via d’uscita da Ember. Ma nel corso del tempo, la valigetta è andata persa. 

Il settimo sindaco della città era un lontano bis-bis-bisnonno di Lina (interpretata dalla giovane Saoirse Ronan) orfana dei genitori, che avevano provato a scappare da Ember. La valigetta è rimasta custodita in casa sua.

Aumentano i black out e nei protagonisti cresce l’interesse di capire come mai il generatore si stia rompendo e come poter scappare dalla città, prima che giunga la sua fine… Inizia così una fantastica avventura, per Lina, con la sorellina Poppy e l’amico Doon (Harry Treadaway) in possesso della preziosissima valigetta, verso la fuga da Ember…e l’arrivo sul mondo reale, dove non ci sono solo lampadine, ma cielo e sole!

Il film di Kenan è ispirato al primo romanzo della scrittrice Jeanne DuPrau, scritto negli anni ’80. L’autrice racconta com’è nata l’idea: “Sono cresciuta negli anni ’50 e  ricordo bene la paura della Guerra nucleare. La gente parlava di ciò che sarebbe potuto accadere, costruiva rifugi.  E così è nata in lei l’idea di Ember: una città costruita per proteggere la razza umana da un pericolo terribile".  

Il cast del film vanta il candidato agli Academy Award® Bill Murray,  il vincitore dell’Academy Award® Tim Robbins e il vincitore dell’Academy Award® Martin Landau. La sceneggiatura del film è di Caroline Thompson (“Edward Mani di forbice”). Gli effetti  speciali sono di Kit West, vincitore dell’Academy Award (“I Predatori dell’Arca Perduta”), le scenografie sono di Martin Laing (“Titanic”), il direttore della fotografia è Xavier Perez Grobet (“Prima che sia Notte”).

Buona visione!

 Ecco il trailer del film

Articoli Correlati