Elite – Netflix: Chi si nasconde dietro l’omicidio di Marina?

di Elisa Baroni
elite

Elite, la nuova serie originale Netflix, è sbarcata oggi sul canale streaming. Nel finale della premiere (leggi il recap qui) una della protagoniste, Marina (Maria Pedraza), viene ritrovata morta nella scuola. Nei sette episodi che seguono si cerca di scoprire il colpevole.

La polizia interroga praticamente tutti i compagni e conoscenti di Marina per scoprire chi potrebbe avere un movente valido. Uno dei primi sospettati è Samuel, innamorato di Marina. La storia tra i due è breve e turbolenta perchè la ragazza scopre di essere incinta del fratello di Samuel, Nano. Potrebbe il giovane dalla faccia pulita in preda alla gelosia averla colpita a morte?

La polizia pensa poi che potrebbe essere stato Guzman, il fratello di Marina. Il ragazzo infatti non ha mai approvato i suoi rapporti coi ragazzi “più poveri”. Inoltre, nel suo passato ci sono stati episodio violenti come il pestaggio di Pablo Ruiz. Ruiz era stato il primo fidanzato di Marina, quello che le aveva trasmetto l’AIDS.

Episodio dopo episodio Elite lascia però spazio anche ad altre ipotesi. Marina infatti ha molti potenziali nemici. Per esempio, quando viene ritrovata con della marijuana nell’armadietto confessa che Omar, fratello di Nadia, è lo spacciatore. Il padre punisce il ragazzo impedendogli di uscire di casa. Ander, innamorato del giovane arabo, è molto amareggiato da questo. Tanto da uccidere Marina?

Elite: il colpevole è un’insospettabile 

Lu viene sospesa per colpa di Marina. La ragazza ha infatti rivelato alla preside il suo ricatto al professore per ottenere la borsa di studio. Un’altra potenziale omicida? Ma i sospetti negli ultimi episodi di Elite potrebbero cadere anche su Clara. Marina infatti per aiutare Nano a pagare i debiti ha derubato il padre della ragazza di alcuni orologi. Uno in particolare conteneva una pen drive con documenti top secret. Marina tiene per sè quell’orologio. Clara però lo rivuole fino a dove è disposta a spingersi?

Tuttavia il colpevole non è tra questi ma l’insospettabile Polo. Il ragazzo infatti chiede a Marina l’orologio convinto di poter così riconquistare Clara. Marina però gli dice che ormai l’ha persa. Lo accusa poi di farsi manipolare da tutti come una marionetta. Polo perde la testa e la colpisce lasciandola agonizzante a bordo piscina, dove Nano la trova morente.

E voi, avete seguito (o state seguendo) Elite su Netflix? Avete indovinato il colpevole?

Articoli Correlati