Eclipse: la costumista Tish Monaghan racconta il passaggio da New Moon al terzo episodio di Twilight

di admin

Impegnata sul set di New Moon nella creazione di 900 costumi con la sua squadra, la Monaghan viene riconfermata in Eclipse. Terminato il suo lavoro per New Moon il 28 maggio 2009, dal 14 giugno ad ottobre Tish Monaghan si è data da fare per Eclipse. Un "continuum", quindi, per lei e per la storia, dato che il terzo film riprende le vicende esattamente dove erano finite nel secondo episodio di Twilight.

Le precisazioni di Tish Monaghan

"La transizione è stata abbastanza facile. Ho incontrato il regista per un colloquio e ci siamo subito trovati. La produzione era soddisfatta di quello che avevo fatto per New Moon. Per quanto riguarda i costumi, David Slade era intenzionato a proseguire nella linea decisa nel film precedente, così abbiamo parlato dei nuovi personaggi. Per me è stato un sollievo lavorare con dei personaggi per cui avevo già stabilito delle linee guida, anche se abbiamo introdotto delle piccole variazioni per Bella e i Cullen."
Queste variazioni hanno provocato dei problemi, causati dal poco intervallo di tempo intercorso a separare i due film. La costumista quindi si è chiesta retoricamente: "Potevamo mandare Bella a fare shopping per rinnovare il guardaroba? No ovviamente. Ma la verità è che il cast e il reparto costumi erano stanchi di quei vestiti! Così abbiamo procurato a Bella un intero armadio di abiti nuovi, pur sulla falsariga di quelli che aveva già. Anche la storia, che in New Moon si svolgeva dall’autunno alla primavera, si era spostata verso la tarda primavera-estate. Così ho pensato che potevamo dare a Kristen dei nuovi vestiti pur rispettando le decisioni prese per il film precedente: un po’ più di jeans e magliette a maniche corte."
Monaghan parla infine di Edward: "Volevo restituirlo alla scuola superiore, per far capire al pubblico che nonostante tutto è ancora uno studente. Adesso porta jeans, T-shirt, camicie sportive, giacche informali e una felpa con cappuccio in omaggio a Bella. Per Robert avevo scelto anche una giacca in denim, lui se l’è messa e gli stava benissimo! Ci siamo allontanati dai film precedenti, in favore di un look più sportivo."

Per trasformare gli attori nei loro personaggi, il contributo della costumista è importante. E se Tish Monaghan è stata riconfermata anche in Eclipse è per merito del lavoro che ha svolto in New Moon insieme alla sua squadra costituita da 6 persone. Difatti, a Montepulciano hanno preparato 900 costumi, tra cui 850 mantelli rossi col cappuccio per la scena della processione, quando le comparse riempiono la piazza principale della cittadina mentre Bella corre a fermare Edward che vuole esporsi al sole. Naturalmente la costumista è stata all’altezza del suo compito anche nel terzo film della saga, rinnovando il look dei personaggi principali nel modo più adatto.

Articoli Correlati