Cinema: weekend di commedie romantiche

di admin

Gli ingredienti della classica commedia sentimentale ci sono tutti. Dalla giovane coppia mal assortita composta da un bizzarro nerd e da un’avvenente bionda che tra pregiudizi e divergenze cerca di trovare la propria stabilità, alla relazione più matura che vede protagonista un romantico ristoratore alla conquista di una diffidente fioraia di Manhattan. Usciti lo scorso week-end, “5 appuntamenti per farla innamorare” e “Lei è troppo per me” guardano con ironia e umorismo alle dinamiche di coppia, mettendo in scena gag, situazioni ilari e collaudati meccanismi comici insieme a trame leggere e spensierate, comunque perfette per passare una piacevole serata d’estate al cinema. Entrambe girate nel 2009 negli Stati Uniti, le commedie esibiscono un parterre di attori molto eterogeneo:  i giovani e semi-sconosciuti Jay Baruchel e Alice Eve recitano rispettivamente le parti del timido impacciato Kirk e della bellissima Molly in “Lei è troppo per me” mentre in “5 appuntamenti per farla innamorare” si ricompone il duo di successo Nia Vardalos e John Corbett visto nel divertentissimo “Il mio grasso grosso matrimonio greco”.

5 appuntamenti per farla innamorare

REGIA: Nia Vardalos
SCENEGGIATURA: Nia Vardalos
PROTAGONISTI: Nia Vardalos, John Corbett

Genevieve è una spensierata e amabile fioraia di Manhattan, che da sempre preferisce relazioni passeggere e senza legami alla vita di coppia. Si è imposta una regola: mai frequentare un uomo per più di 5 appuntamenti. Il problema è però in agguato! Quando, infatti, arriva al quinto giorno della sua relazione con Greg, affascinante gestore di un ristorante, per la prima volta si trova a un bivio: continuare a tenere fede al suo patto di singletudine o vivere la storia d’amore senza vincoli né limitazioni?

Lei è troppo per me

REGIA: Jim Field Smith
SCENEGGIATURA: Sean Anders, John Morris (II)
PROTAGONISTI: Jay Baruchel, Alice Eve

Kirk è  un ragazzo comune con una vita altrettanto comune. E’  addetto alla sicurezza in un aeroporto e fidanzato con una petulante ragazza. Tutto cambia, però, quando all’improvviso si innamora di lui la bellissima Molly, una donna avvenente e di successo. Kirk è sbalordito, così come lo sono i suoi amici e la sua famiglia. Ora sta a lui riuscire a far funzionare questa bizzarra relazione, anche se il protagonista non potrà fare a meno di pensare in continuazione: “Lei è troppo per me!”.

Articoli Correlati